Un tecnico informatico la talpa delle intercettazioni USA

Si chiama Edward Snowden, ha 29 anni, l’uomo che ha rivelato al Guardian il programma di intercettazione dei servizi segreti americani che aveva messo sotto osservazione milioni di cittadini. Snowden ha lavorato per quattro anni per la NSA e la CIA, due dei più potenti servizi segreti degli Stati Uniti e, a quanto pare, non ha motivi di recriminazione verso i suoi ex datori di lavoro.
Si sarebbe mosso solo per amore della libertà e per protestare contro il presunto tradimento di Obama che, dopo l’elezione avrebbe continuato la politica di Bush.