Scala l’Everest a 80 anni: guinness dei primati per un giapponese

Guinness dei primati per Yuichiro Miura, giapponese ottantenne, che ha scalato l’Everest, la montagna più alta del mondo. Miura è da oggi, e a tutti gli effetti, la persona più anziana ad aver raggiunto la vetta più alta del mondo. A dire il vero, si tratta di una vecchia conoscenza di questo tipo di imprese: Miura, infatti, aveva già conquistato il primato il 22 marzo 2003, quando realizzò la scalata a 70 anni, per poi essere detronizzato dal nepalese Min Bahadur Sherchan, salito in cima a 76 anni nel 2008. “Mi sento l’uomo più felice del pianeta”, ha detto l’anziano scalatore giapponese una volta arrivato in cima, comunicando al telefono la sua vittoria: “Felice ma anche stanco come non lo sono mai stato. Vedo i paesaggi dell’Hymalaya sotto di me e voglio davvero ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto e confortato”.