Parma, due detenuti segano le sbarre e scappano dal carcere di Parma.

Sembrerebbe incredibile, una roba da finzione cinematografica, eppure è avvenuto nella realtà, a Parma. Due detenuti sono evasi dal carcere: in che modo? Segando le sbarre della finestra della cella e calandosi con le lenzuola. I due, Taulant Toma e Valentin Frokkaj, albanesi di 29 e 35 anni, avrebbero approfittato dell’orario dei colloqui con i parenti per eludere la sorveglianza. A quanto pare, uno dei due aveva già tentato un’evasione in passato da un carcere del nord. A riferire la notizia è stato il sindacato degli agenti penitenziari Sappe: ovviamente tutte le forze di polizia penitenziaria sono ora al lavoro per rintracciare i due evasi, uno dei quali stava scontando una condanna per omicidio. Episodi come questo gettano ancora una volta l’attenzione sulla problematica questione della sicurezza all’interno delle carceri.