Papa Francesco punisce il cardinale O’Brien: via dalla Scozia

Punizione esemplare per il cardinale scozzese Keith O’Brien, famoso per aver ammesso molestie sessuali nei confronti di giovani seminaristi: il religioso scozzese, al quale già il dimissionario Benedetto XVI aveva impedito di prendere parte all’ultimo Conclave, ora per volontà di Papa Francesco dovrà lasciare il proprio paese. Sarà trasferito e destinato ad un percorso di preghiera e penitenza. Come è noto, O’Brien era stato accusato di abusi sessuali da tre preti e da un ex prete della sua diocesi per fatti risalenti a oltre 30 anni prima: è stato lo stesso prelato scozzese in seguito ad ammettere la sua responsabilità per molestie sessuali. “Per queste ragioni – afferma una nota della Santa Sede – il cardinale Keith Patrick O’Brien, arcivescovo emerito di St. Andrews and Edinburgh, nei prossimi giorni lascerà la Scozia per molti mesi di rinnovamento spirituale, preghiera e penitenza. Ogni decisione circa la destinazione futura del cardinale sarà da concordare con la Santa Sede”.