Operai del Sulcis senza cassa integrazione

La chiusura dell’Alcoa, il 31 dicembre, ha lasciato senza lavoro non solo i dipendenti dell’azienda ma anche i lavoratori dell’indotto. Sono in cinquecento e non hanno alcuna prospettiva. A differenza degli addetti Alcoa, i dipendenti delle ditte esterne non hanno nessun sussidio, in quanto i fondi per la cassa integrazione in deroga sono stati tagliati e non ci sono risorse per le piccole aziende.