Marchionne annuncia investimenti. Diciassette nuovi modelli entro il 2016

Mentre parte la cassa integrazione a Melfi, Sergio Marchionne promette rilevanti investimenti e 17 nuovi modelli entro il 2016. Per di più annuncia che nel giro di tre – quattro anni si arriverà alla piena occupazione di tutti i dipendenti del gruppo. La cassa integrazione non sarebbe il solito escamotage per ridurre la produzione e mettere i dipendenti a carico della collettività ma lo strumento per ristrutturare la fabbrica e dare il via alla produzione di nuove automobili..
Tutto interessante e, anche condivisibile. L’unico dubbio è che Marchionne ha già preso impegni analoghi in passato, salvo cambiare idea ai primi colpi della congiuntura sfavorevole. Auguriamoci che questa volta i piani industriali siano più solidi e che siano stati predisposti tenendo conto di tutti i possibili scenari.