La medicina omeopatica si diffonde sempre di più in Italia

L’ostracismo della medicina ufficiale non è stato sufficiente a impedire alla medicina omeopatica di affermarsi. Oggi, secondo le statistiche, ricorrono ai farmaci omeopatici circa il 25 per cento degli italiani, distribuiti in modo sostanzialmente uniforme su tutto il territorio nazionale. Ci sono anche ospedali che cominciano ad affiancare le cure omeopatiche a quelle tradizionali. Uno dei casi più conosciuti è quello dell’ospedale di Pitigliano in Toscana, ove sono a disposizione del paziente, accanto alle cure tradizionali, le medicine alternative, omeopatia, agopuntura, fitoterapia.