Influenza: picco in arrivo. In 400.000 a letto

Sono tre i virus in circolazione e quattrocentomila gli italiani a letto con l’influenza. E il picco non è ancora arrivato: è previsto infatti per la fine di gennaio. L’influenza si sta diffondendo rapidamente. Se la scorsa settimana gli influenzati erano poco più che duecentomila, ad oggi i tre virus in circolazione (l’ A/H3N2, l’A/H1N1, quello collegato alla cosiddetta suina comparsa nel 2009, e il virus B) hanno messo a letto il doppio delle persone. Secondo le previsioni nel nostro Paese si ammaleranno circa 5 milioni di cittadini prima dell’arrivo della primavera. Con l’ondata di freddo prevista per i prossimi giorni il virus aumenta la sua forza e i contagi. Il periodo di incubazione dell’influenza è breve, così come è breve l’arco di tempo dell’infezione: un adulto può contagiare fino a 3 giorni dopo aver contratto il virus, mentre i bambini fino a 7 giorni dopo.