Il dibattito sulle armi sempre più acceso negli Stati Uniti.

Un’altra vittima innocente della diffusione delle armi negli Stati Uniti. A Chicago è morta Hadiya Pendleton, una ragazza di soli 15 anni colpita da un ignoto killer all’uscita da scuola mentre era in un arco a chiacchierare con gli amici.
La ragazza aveva avuto una certa notorietà perché faceva parte del gruppo di ragazze che avevano sfilato a Washington nella parata per l’insediamento di Obama all’inizio del secondo mandato  presidenziale.
Alla luce di questo e di altri fatti criminosi che si stanno succedendo il dibattito sul possesso indiscriminato delle armi diventa sempre più incandescente.