GIUSTIZIA, FORMISANO (CD): MINISTRO RICONSIDERI MEDIAZIONE

Nello Formisano

“Il ministro della Giustizia, Anna Maria Cancellieri, si adoperi per riconsiderare l’introduzione della norma sulla mediazione nel cosiddetto decreto del fare, nonché i relativi contenuti, e procedere ad una consultazione delle parti interessate, assumendo un più corretto comportamento nei confronti del Parlamento, che non può essere solo chiamato a ratificare una questione che riguarda in maniera fondamentale i diritti dei cittadini, ai quali non può essere impedito di adire il proprio giudice naturale qualora lo ritengano necessario per tutelare i loro interessi, senza procedure dilatorie spesso inutili”.
E’ quanto ha chiesto l’on. Nello Formisano (Cd), capogruppo a Montecitorio di Centro Democratico, attraverso un’interrogazione a risposta immediata, che è stata trattata nel corso del Question Time alla Camera.
La risposta del ministro è stata parzialmente rassicurante, ma solo al termine dell’iter parlamentare si vedrà se gli impegni saranno mantenuti.

Puntuale la replica dell’on. Formisano:“Mantenendo forti perplessità sulla costituzionalità del provvedimento, per le modalità con cui e’ stato adottato, prendo positivamente atto della dichiarazione del ministro che, al termine della sua risposta, ha assicurato che, nel corso dell’iter procedimentale, sarà sua cura essere sensibile a tutte le sollecitazioni, suggerimenti e contributi che dovessero venire dagli operatori del settore ed in particolare dal Csm e dal Consiglio nazionale Forense.