FORMISANO (CD): PROPOSTA DI LEGGE PER ABOLIRE IL FINANZIAMENTO AI PARTITI

Nello Formisano

“Ho depositato un disegno di legge alla Camera per abolire l’attuale finanziamento pubblico ai partiti ed introdurre una contribuzione volontaria da parte dei cittadini che lo vogliano, sulla base del meccanismo del 4 per mille”. 
Ad annunciarlo, è l’on. Nello Formisano (Cd), Coordinatore nazionale organizzativo di Centro Democratico. “Ovviamente, per evitare ‘furbate’, viene previsto che l’entità del finanziamento corrisponda esattamente al numero dei cittadini che abbiano scelto questo tipo di contributo, aggiunge l’on. Formisano. Nello stesso disegno di legge è prevista, inoltre, la facoltà di ricorrere, attraverso il metodo delle primarie, all’individuazione dei candidati. Tale scelta, non vincolante, se posta in essere, viene disciplinata legislativamente”. “Anche qui -sottolinea l’on. Formisano- per evitare ‘furbate’, si prevede che la platea degli aventi diritto sia quella formata dai cittadini che abbiano deciso di contribuire, in modo pubblico e trasparente, al finanziamento attraverso il meccanismo del 4 per mille”.

 

 “Questo disegno di legge, che potrebbe sembrare conseguenza delle attuali vicende politiche, fu presentato per la prima volta, al Senato, nella XIV Legislatura, ma mai esaminato. Nei prossimi giorni, in una conferenza stampa, sarà illustrata la portata della proposta, con l’augurio che il Parlamento voglia finalmente prenderla in considerazione”, conclude l’on. Formisano.