FMI, nuovo buco nei conti della Grecia

Il Fondo Monetario Internazionale contro l’Unione europea. Un inviato del Fondo ha verificato che nei conti della Grecia c’è un buco che potrebbe arrivare fino a circa 10 miliardi di euro entro il 2015 – 2016. L’Unione europea, ha ricordato il funzionario dell’organizzazione diretta da Christine Lagarde si è impegnata ad intervenire per garantire che il debito pubblico ellenico si riduca,  entro il 2022, a un livello non superiore al 110 per cento del PIL.  Impegno cha va rispettato in modo rigoroso.