Epifani per il semipresidenzialismo

Il nuovo segretario del Partito Democratico, Guglielmo Epifani si sarebbe convertito al sistema francese nella sua interezza: semipresidenzialismo + sistema uninominale maggioritario con doppio turno.

La proposta potrebbe incontrare un largo consenso in Parlamento, in quanto il PDL, in passato, ha sempre detto che avrebbe accettato il doppio turno se il PD avesse optato per il sistea semipresidenziale.

Il PD, però, è divido e il problema di Epifani sarà proprio di convincere il suo partito ad aderire in modo compatto alla proposta.

I due partiti maggiori, tra l’altro, avrebbero, oggi, un motivo in più per sponsorizzare l’iniziativa. Il meccanismo metterebbe ai margini i grillini che, probabilmente, farebbero la fine dei lepenisti che, in Francia, pur avendo ampi consensi, sono completamente emarginati nelle elezioni per il Parlamento.