Disoccupazione: a quota 9 milioni il numero di italiani in difficoltà

Mondo del lavoro sempre più in difficoltà: a fornire la nuova stima è il sondaggio Ires – Cgil, secondo il quale il numero degli italiani in difficoltà tocca quota nove milioni (la cifra prende in considerazione i disoccupati, gli scoraggiati e chi è in cassa integrazione). Si tratta di un aumento del 47,4 per cento rispetto al quarto trimestre 2007, ovvero prima dello scoppio della crisi. La crescita tendenziale del tasso di disoccupazione riguarda tutte e tre le ripartizioni territoriali, ma nel Mezzogiorno è più marcata (l’indicatore cresce infatti di tre punti e mezzo rispetto al quarto trimestre 2011 e si attesta al 18,3 per cento). Secondo l’indagine, le statistiche del mercato del lavoro degli ultimi quattro mesi dell’anno scorso tratteggiano un quadro “molto allarmante”.