Costa Concordia: chiesto il processo per Schettino

È stato chiesto il processo per l’ex comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, per gli ufficiali in plancia, Ciro Ambrosio e Silvia Coronica, per il timoniere Jacob Rusli Bin, per l’hotel director Manrico Giampedroni e per il capo dell’unità di crisi di Costa Crociere, Roberto Ferrarini. La posizione peggiore tra tutti gli indagati resta proprio quella dell’ex comandante Schettino, accusato di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose, naufragio e abbandono di nave. Per i pm sarebbe invece da archiviare l’accusa di distruzione dell’habitat naturale a suo carico. La decisione della Procura è stata comunicata mediante un video su YouTube: un modo anomalo, ma scelto per permettere alle parti offese (cioè coloro che hanno subito ferite o i parenti di coloro che sono morti in quell’incidente) di presentare ricorso.