Corte dei Conti: il danno delle quote latte ammonta a 4,5 miliardi.

La Corte dei Conti ha quantificato in 4,5 miliardi di euro i danni allo Stato derivante dalla violazione delle quote latte. I giornali non ne parlano e non ne hanno mai parlato, ma si tratta di una delle truffe più gravi e più foriere di danni per lo Stato degli ultimi anni. Ricordiamo che gli splafonatori delle quote latte che hanno causato il danno sono stati sostenuti dalla Lega Nord, sia sul piano legislativo, sia su quello amministrativo, con una caparbietà che meriterebbe qualche chiarimento. Chiarimento che, invece, non è mai arrivato, tanto che ancora oggi, nonostante i cambiamenti nella classe dirigente della Lega e nonostante appaiano incontestabili le responsabilità degli allevatori il partito di Maroni non ha mai sconfessato la linea precedente.
La magistratura sta ancora indagando sui fatti