Barletta: maestra ai domiciliari per maltrattamenti sui bambini

Scattano gli arresti domiciliari per una maestra di una scuola pubblica per l’infanzia del comune di Barletta. Ad incastrare la donna sono state la immagini di una videocamera posizionata dai carabinieri nell’istituto, a seguito delle segnalazioni giunte dai genitori dei bambini che frequentavano la scuola: l’accusa è quella di maltrattamenti continui ai danni dei piccoli. I filmati visionati dai carabinieri, infatti, non lasciano dubbi: in essi si vede la maestra maltrattare i piccoli di tre e quattro anni, lasciati cadere a terra, trascinati con violenza, tirati per le orecchie e colpiti con qualsiasi oggetto. La stessa Procura parla di immagini di una “gravità inaudita”. Alla donna é stato concesso il beneficio dei domiciliari.