2 agosto 2013
Nello Formisano

ESODATI, INTERROGAZIONE DELL’ON. FORMISANO (CENTRO DEMOCRATICO) AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E AL MINISTRO DEL LAVORO

FORMISANO. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali.  — Per sapere – premesso che:   il problema degli « esodati » è sorto nell’ormai lontano dicembre 2011, allorquando, con la cosiddetta « Riforma Fornero » (articolo 24 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici – detto « Salva Italia »), centinaia di migliaia di famiglie sono precipitate, senza alcuna colpa, nell’angoscia e nel terrore del loro futuro poiché rischiano di rimanere […]
9 luglio 2013
Esodati in piazza

COMUNICATO STAMPA DELLA RETE DEI COMITATI DI ESODATI, MOBILITATI, CONTRIBUTORI VOLONTARI, DONNE ESODATE LICENZIATE (ESMOL), “QUINDICENNI”, ESONERATI, FONDI DI SETTORE E LICENZIATI

Nel silenzio dei media, passano i governi ma gli esodati restano: i governi sono “solo chiacchiere e distintivo”?  In data 9 maggio u.s., reiterandolo il 16 giugno, la Rete dei Comitati di Esodati, Mobilitati, Contributori Volontari, Donne Esodate Mobilitate Licenziate (ESMOL),“Quindicenni”, Esonerati, Fondi di Settore e Licenziati aveva fiduciosamente richiesto al Governo di essere ascoltata sulla questione dei cosiddetti “esodati” per portare il proprio contributo di conoscenza profonda del problema ed, essendo diretta parte in causa, esprimere le giuste rivendicazioni di coloro che vivono già oggi nell’angoscia e nella disperazione.A nessuna delle due richieste il Governo ha dato alcun riscontro!La […]
9 luglio 2013
manifestazione esodati

DRAMMA “ESODATI”: LE URLA DEL SILENZIO. PER IL GOVERNO SONO DESAPARECIDOS?

Abbiamo ricevuto dalla Rete dei Comitati degli esodati un articolo e un comunicato stampa che pubblichiamo con l’evidenza di sempre.La gravità del problema è ben nota alla stragrande maggioranze delle forze politiche e, anche, al Presidente del Consiglio che, non a caso, nel  programma presentato alle Camere ha considerato la questione assolutamente prioritaria.Però, giustamente, gli esodati sono in fermento. Vedono che i mesi passano e non vengono adottati provvedimenti concreti.Sanno bene che ci sono partiti di governo per i quali contano solo le promesse elettorali di Berlusconi. La situazione è molto grave e può evolvere in chiave drammatica. Per chi, […]
4 luglio 2013
Corte costituzionale

LA CONSULTA RIPRISTINA LA LEGALITÀ IN AZIENDA. MA SERVONO ULTERIORI INTERVENTI

Ancora una volta la Corte Costituzionale si è confermata il più sicuro presidio di libertà del popolo italiano. I giudici di palazzo della Consulta, con una sentenza che non può non essere definita storica, hanno “dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 19  co. 1  lett. b della legge 20 maggio 1970 n. 300 (cosiddetto Statuto dei lavoratori) nella parte in cui non prevede che la rappresentanza sindacale aziendale sia costituita anche nell’ambito di associazioni sindacali che, pur non firmatarie di contratti collettivi applicati nell’unità produttiva, abbiano comunque partecipato alla negoziazione relativa agli stessi contratti quali rappresentanti dei lavoratori dell’azienda”.La sentenza pone fine […]