11 agosto 2013
palazzo della corte di cassazione

SENTENZA BERLUSCONI MEDIASET, FERMARE PAROLE IN LIBERTÀ

Poche volte è capitato di leggere un tale campionario di parole in libertà come quelle che sono state diffuse sulla stampa e sulle reti televisive a proposito della sentenza Mediaset.Non è in discussione, ovviamente, il diritto di dissentire dalla sentenza e di proclamare “urbi et orbi” la propria convinzione che Berlusconi è innocente.Ma, se si ricoprono incarichi istituzionali o si hanno ruoli di “opinion makers” e si vuole criticare una sentenza, si ha il dovere di esprimere concetti fondati sul piano giuridico o almeno che abbiano un senso compiuto sul piano della logica.Invece, evidentemente la volontà di ingraziarsi il Capo […]
7 agosto 2013
Senato della Repubblica

DOPO BERLUSCONI NECESSARIA UNA SVOLTA PER IL PDL E PER IL CENTRODESTRA

La cosa che fa più male in questi “tumulti post condanna” é che emerge tutta la inadeguatezza della classe dirigente del Popolo della Libertà. Ministri, deputati, autorevoli esponenti delle Istituzioni, da giorni, hanno abbandonato tutte le loro attività per concentrarsi su un unico scopo, salvare Berlusconi dagli effetti di una sentenza passata attraverso tre gradi di giudizio, per reati che, peraltro, attengono alla sua attività di imprenditore e non alla sua azione politica.Sono scomparsi dall’agenda politica del PDL i problemi dell’Italia, i piani per portare il Paese fuori dalla crisi, la disoccupazione, le piccole imprese, lo sviluppo.L’unico obiettivo  é un […]
3 agosto 2013
Nello Formisano

FERMEZZA CONTRO BERLUSCONI MA LEALTÀ VERSO IL GOVERNO PER EVITARE LA CRISI

Sono state sufficienti ventiquattro ore per buttare al macero i discorsi sulla responsabilità. La condanna definitiva ha posto fine al Berlusconi statista che, secondo i suoi aficionados, aveva fatto nascere il governo Letta nell’interesse dell’Italia.I problemi dell’Italia, oggi, sono gli stessi del 31 luglio e l’interesse dell’Italia non è cambiato rispetto a quando l’Esecutivo ha avuto la fiducia delle Camere.Se il PDL ha cambiato, o sta cambiando,  atteggiamento, è solo perché è cambiato l’interesse di Berlusconi.Appare evidente oggi quello che tutti potevano immaginare ieri. L’atteggiamento responsabile era una finzione, dalla quale il Cavaliere credeva di poter ricavare un giudizio più […]
2 agosto 2013
Silvio Berlusconi

PROCESSO BERLUSCONI MEDIASET, UNA SENTENZA AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO

Prima  di entrare nel merito e di soffermarci sugli effetti politici del pronunciamento della Cassazione sul processo Mediaset, valutazioni che rinviamo ai prossimi giorni, bisogna sottolineare che la sentenza è un punto importante a favore della serietà della giustizia italiana.La Corte non si è fatta influenzare né dagli equilibri parlamentari, né dalle possibili conseguenze della condanna, né dai travestimenti del Cavaliere da uomo di stato, né dai timori di destabilizzazione del governo delle larghe intese. I giudici hanno assunto una decisione di carattere tecnico, come era loro dovere, senza alcun condizionamento di ordine politico o mediatico.Ancora nell’attesa del verdetto Vittorio Feltri […]