30 gennaio 2014
Nunzia De Girolamo

GLI ITALIANI CHIEDONO RIGORE MORALE. DOPO LA DE GIROLAMO ATTESE LE DIMISSIONI DI MASTRAPASQUA

Le dimissioni di Nunzia De Girolamo sono una buona notizia per il Paese e potrebbero essere un fatto positivo anche per il governo. La vicenda che ha coinvolto la ministra dell’Agricoltura, al di là di eventuali risvolti di carattere giudiziario, é grave sul piano politico e sul piano etico. Non é ammissibile che un Ente pubblico come una ASL che è deputata a gestire il settore più delicato che esista, quello della sanità, venga guidata da un direttorio politico del quale fanno parte, accanto ai dirigenti legittimamente investiti delle loro funzioni, politici che non dovrebbero avere alcun ruolo in quegli […]
26 gennaio 2014
Ministro del Lavoro Giovannini

PENSIONE ANTICIPATA, SERVONO MISURE EFFICACI E COERENTI

Il piano del ministro Giovannini per la pensione anticipata è la prova che il governo é consapevole delle gravi difficoltà che la riforma previdenziale ha provocato alle aziende e ai cittadini ma non ha il coraggio di avviare idonee iniziative legislative per affrontare il problema alla radice. L’invenzione dell’ultimo minuto è un prestito a interessi zero al lavoratore che voglia andare in pensione con un anticipo fra i due e i quattro anni rispetto al termine fissato dalla legge, prestito che dovrebbe essere restituito in un lungo arco di tempo con rate basse e senza interessi. Misura limitata, peraltro, ai […]
11 gennaio 2014
bruno tabacci

LE RICHIESTE DEL CENTRO DEMOCRATICO A LETTA: RIFORME ISTITUZIONALI, PIANO PER L’ OCCUPAZIONE E LO SVILUPPO E STAFFETTA GENERAZIONALE

Una delegazione del Centro Deocratico guidata dal Presidente Bruno Tabacci con i due Vice Presidenti Pino Pisicchio e Nello Formisano ha incontrato il Presidente del Consiglio Enrico Letta.  Gli esponenti di CD hanno consegnato al premier un piano in sei punti con gli obiettivi prioritari del partito.”Nel corso dell’incontro, ha dichiarato Tabacci, abbiamo sostenuto la necessità di dare vita ad un nuovo governo, qualcosa di molto diverso rispetto ad un semplice ‘rimpastino’ che non servirebbe a molto. Il quadro politico è notevolmente cambiato rispetto a febbraio dello scorso anno e se il 2014 deve essere un anno di grandi riforme […]
10 gennaio 2014

L’Afghanistan si prepara al dopo Karzai

Il popolo afghano si prepara ad eleggere il nuovo presidente. Si conclude l’era di Hamid Karzai; dal 2002 prima a capo del governo di transizione e fino ad oggi alla guida dell’Afghanistan. Il 5 aprile si apriranno i seggi elettorali per scegliere il presidente e i governatori delle province e dai dati forniti dall’Indipendent Election Commission è stato stimato un incremento di circa 1,5milioni di coloro che si sono registrati per votare ( le registrazioni saranno possibili entro il 2 aprile) per un totale di 13milioni di elettori su una popolazione di 25.500.100 cittadini. La questione che preoccupa maggiormente è […]