4 dicembre 2014
Ministro del Lavoro Poletti

OPZIONE DONNA ANCHE NEL 2015. L’INPS APRE, ANCHE SE CON RISERVA

L’INPS, come avevamo ipotizzato, ha riaperto i termini per l’ “opzione donna”, adottando due decisioni che sono un radicale rovesciamento della impostazione sostenuta nei mesi scorsi. Con un primo messaggio ha precisato che il termine per presentare la domanda di pensione per le lavoratrici che vogliano usufruire dell’ “opzione donna”, vale a dire della possibilità di andare in pensione anticipatamente optando per il sistema contributivo, è quello previsto dalle consuete disposizioni vigenti nelle singole gestioni. Precisazione importante: con le disposizioni precedenti, ad esempio,  gli insegnanti erano penalizzati in quanto non era stato considerato che nel settore scuola non si può […]
2 dicembre 2014
Sede INPS

CIRCOLARE INPS IN ARRIVO SU PROROGA OPZIONE DONNA AL 2015. ORA PREPENSIONAMENTI E STAFFETTA GENERAZIONALE.

La sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea che condanna lo Stato italiano ad assumere tutti gli insegnanti precari che abbiano almeno tre anni di lavoro sollecita due ordini di considerazioni. La prima è che i sindacati più rappresentativi non adempiono più alla loro funzione. I ricorsi che hanno dato origine al procedimento giudiziario sul quale si è pronunciata la Corte di Lussemburgo sono stati patrocinati da una associazione minore che non è nemmeno firmataria dei contratti della categoria. Nessuna delle grandi Organizzazioni del comparto scuola ha ritenuto di avviare una azione giudiziaria per tutelare il diritto degli insegnanti a […]
25 novembre 2014
Nello Formisano

NELLO FORMISANO RILANCIA LA STAFFETTA GENERAZIONALE E LA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI ALLA GESTIONE DELLE IMPRESE.

Pubblichiamo di seguito, gli emendamenti presentati dall’on. Nello Formisano, portavoce parlamentare di Italia dei Valori, al Jobs Act per l’introduzione nel nostro ordinamento della staffetta generazionale e della partecipazione, due punti forti dell’impegno politico della redazione di questo giornale.  Le note redazionali sono in grassetto. (Andrea Daniro).   °°°°°°°°°°°°°  Al comma 2, lettera a), numero 8) aggiungere in fine, le parole: “anche con semplificazioni e agevolazioni relativamente alla contribuzione previdenziale di competenza del datore di lavoro e del lavoratore. 1. 15. (ex 1. 5.) Formisano. Le  norme  sulle quali si vuole intervenire prevedono la possibilità di ottenere sgravi contributivi e, […]
20 novembre 2014
Giorgio Benvenuto

IL CAMBIAMENTO RICHIEDE CONDIVISIONE E PARTECIPAZIONE. È UN ERRORE INDEBOLIRE I SINDACATI E I CORPI INTERMEDI

Ernesto Galli della Loggia in un recente editoriale su Il Corriere della Sera denuncia che “troppi italiani si stanno convincendo dell’immodificabilità delle condizioni dell’economia perché la vedono saldarsi ai mille segni di degrado, di uno sfilacciamento più generale al cui centro c’è un dato nuovo ed inquietante: la latitanza dello Stato. Troppi italiani si stanno facendo l’idea che ormai non possono più contare che su se stessi e che nessuno più cercherà il modo di far trovare loro un lavoro, penserà a dar loro una pensione, ad assicurargli con la sicurezza quotidiana, la certezza delle leggi e la sovranità politica. […]