15 giugno 2015
Nello Formisano

BALLOTTAGGI, FORMISANO (ITALIA DEI VALORI): ESITO DIMOSTRA CHE È NECESSARIO VALORIZZARE LA COALIZIONE

“I risultati elettorali dei ballottaggi, così come quelli del primo turno, confermano che si vince quando si è in coalizione. Sembra che il centrodestra lo abbia imparato, mentre registriamo ancora qualche resistenza nel centrosinistra”. Ad affermarlo, in una nota, è l’on. Nello Formisano (Idv), portavoce dell’Italia dei Valori, il quale aggiunge: “A tal proposito, ci permettiamo di suggerire, sommessamente, al presidente Renzi, nella veste di segretario del Partito Democratico, di valorizzare al massimo il ruolo della coalizione come proposta politica di governo, capace di tener dentro tutte le sensibilità che al centrosinistra afferiscono, riconoscendo a ognuna di esse la relativa […]
13 giugno 2015
Alexis Tsipras

GRECIA, TRATTATIVA IN FASE CONCLUSIVA

La crisi greca continua a dominare la politica europea. Nonostante le voci di possibili accordi tra il governo di Atene e l’Unione Europea, infatti, almeno fino ad ora non è stato raggiunto un compromesso tra la Commissione europea, che sostiene il rispetto degli accordi presi con i creditori, ed il premier ellenico Tzipras, che chiede un allentamento delle rigide politiche di bilancio imposte da Bruxelles e dal Fondo Monetario Internazionale. Il problema è che più tempo passa più la situazione si complica, facendo aumentare la possibilità del default.
13 giugno 2015
elsa fornero

LA FORNERO È UNA FAN DI RENZI. MA LA BATTAGLIA CONTRO I CONSERVATORI NON È UN VALORE

Ora al posto di Renzi saremmo davvero preoccupati. Non per l’inchiesta su Roma capitale o per i problemi connessi alla elezione di De Luca a Governatore della Campania o per la legge sulla Buona Scuola contestata da insegnati e studenti. No. Saremmo preoccupati per le dichiarazioni di Elsa Fornero. La politica più impopolare d’Italia, la ministra che ha creato gli esodati e che ha firmato il decreto legge da cui è derivato il pasticcio della perequazione ha affermato che l’unico politico da salvare è Matteo Renzi perché “vuole cambiare l’Italia contro i conservatori”.
12 giugno 2015
Matteo Salvini

MIGRANTI, SALVINI E LA LEGA CONTRO IL SUD. MA È SOLO PROPAGANDA ELETTORALE

La polemica politica degli ultimi giorni è incentrata sulla accoglienza dei migranti. L’argomento, ovviamente, è stato monopolizzato dai governatori della Lega, Maroni e Zaia con la partecipazione del neo-presidente della Liguria Toti, che hanno opposto un rifiuto alla richiesta del ministero dell’Interno di accogliere una parte dei migranti che continuano senza sosta a sbarcare sulle nostre coste.  Si tratta, in realtà, di una polemica fondata sul nulla, in quanto i presidenti di regione non hanno potere in materia di immigrazione, che compete al ministro dell’Interno, alle prefetture ed ai sindaci. Polemica che, però, denota due aspetti della politica leghista. Il […]