22 settembre 2016
migranti

IL MURO DI CALAIS DIVIDE L’OPINIONE PUBBLICA EUROPEA. POLEMICHE IN GRAN BRETAGNA E IN FRANCIA. OBAMA INVITA ALLA SOLIDARIETÀ E ALL’ACCOGLIENZA

Sono stati avviati i lavori per la costruzione del grande muro di Calais, un muro voluto fortemente dalla Gran Bretagna, che, tra l’altro, si accolla le spese, ma d’intesa con la Francia del premier socialista Hollande, il cui assenso era, ovviamente, indispensabile, considerato che la costruzione avviene in territorio francese. Il muro, destinato a costeggiare l’autostrada ed il perimetro del porto della città francese, sarà alto quattro metri e lungo un chilometro e verrà dotato di telecamere. L’avvio dei lavori ha già provocato forti polemiche nell’opinione pubblica, in quanto è l’ennesimo muro eretto nel cuore dell’Europa, con l’aggravante che nasce […]
21 settembre 2016
BASHAR AL ASSAD

FRA STATI UNITI E RUSSIA ASPRE ACCUSE PER IL BOMBARDAMENTO A UN CONVOGLIO ONU. IN CRISI L’ACCORDO SULLA TREGUA IN SIRIA.

Rischia di finire in una bolla di sapone l’intesa siglata tra Stati Uniti e Russia sul cessate il fuoco in Siria. I due Paesi, infatti, principali firmatari dell’accordo che avrebbe dovuto garantire la tregua nel paese siriano, si accusano a vicenda per i bombardamenti degli ultimi giorni. La discussione tra Washington e Mosca riguarda in particolare il bombardamento aereo che lunedì scorso, vicino ad Aleppo, ha colpito un convoglio di aiuti umanitari dell’Onu, uccidendo diverse persone e provocando altre gravi conseguenze. La Casa Bianca non ha dubbi e punta il dito contro la Russia, che nella guerra in Siria è […]
20 settembre 2016
Giorgio Benvenuto

CIAMPI, UN GRANDE TECNICO E UN GRANDE POLITICO. FU IL PRESIDENTE DELLA POLITICA DEI REDDITI E DELLA COESIONE NAZIONALE

Sfuggire alla retorica in tristi occasioni come quella della scomparsa di un personaggio pubblico è esercizio decisamente complicato. Ho conosciuto Carlo Azeglio Ciampi in tutte le sue vesti: Governatore della Banca d’Italia, Presidente del Consiglio, Ministro del Tesoro, senatore a vita e, ovviamente, Presidente della Repubblica. Tanti abiti tenuti insieme da una sola, granitica dignità.
18 settembre 2016
Matteo-Renzi

RENZI CONTRO MERKEL E HOLLANDE. È NECESSARIO COSTRUIRE UNA LINEA ALTERNATIVA DI POLITICA ECONOMICA DELL’UNIONE EUROPEA.

Lo scontro che si è consumato al Consiglio straordinario dei capi di Stato e di governo di Bratislava era prevedibile, anche se ci si sarebbe aspettati che gli schieramenti in campo fossero diversi. Solo pochi giorni fa, al vertice di Atene dei paesi euro mediterranei (a cui, peraltro, era assente la Spagna), era stata fissata una linea comune e sottoscritta la Carta di Atene, documento che chiedeva una svolta sui migranti e sulla crescita. Quella riunione ha provocato una spaccatura all’interno dell’Unione. L’incontro si era conclusa da poche ore quando è cominciato il fuoco di sbarramento da parte di autorevoli […]