20 marzo 2012

EleggiAMO l’Italia Campagna per una nuova legge elettorale

Così abbiamo deciso di lanciare questo appello, pur facendo riferimento a orientamenti politici diversi: probabilmente alle prossime elezioni non voteremo neanche per lo stesso partito, ma abbiamo in comune il desiderio di riannodare il rapporto tra il Parlamento e i cittadini, tra la politica e la vita. Possiamo farlo solo cercando insieme un punto di convergenza e una generale condivisione in tempi brevi che conduca al varo di una legge elettorale veramente rappresentativa della volontà popolare.
20 marzo 2012
MPPU

Ri-costruire la rappresentanza per ri-costruire la politica

Seminario sulla riforma della legge elettoraleGiovedì 22 marzo, ore 14.30Camera dei Deputati – Auletta dei gruppi parlamentariVia di Campo Marzio, 77 – Roma A poco più di un anno dalla scadenza naturale della legislatura, ci sono reali possibilità di andare a votare con una legge diversa dal Porcellum? E come rispondono le forze politiche ai cittadini che, non potendo scegliere direttamente i propri rappresentanti in Parlamento, stanno perdendo fiducia nelle istituzioni? Sono questi i temi del seminario “Ri-costruire la rappresentanza per ri-costruire la politica”, che si terrà giovedì 22 marzo alla Camera dei deputati, nell’auletta dei Gruppi parlamentari.
19 marzo 2012
Bossi e Berlusconi

PER BOSSI …BERLUSCONI DIVENTA L’ULTIMA SPIAGGIA

“Ce l’ho duro e puro”, ma non quanta basta per chiudere definitivamente con Berlusconi. Tutti hanno creduto che l’idilliaco rapporto tra Lega Nord e PDL fosse realmente giunto al capolinea. Se non altro per il semplice fatto che lo stesso senatur, negli ultimi mesi, non ha mai perso l’occasione di ribadirlo. E con i toni che tutti conosciamo. “Siamo su due fronti diversi: lui va con Monti, noi andiamo da soli”: questa la “penultima” dichiarazione, la meno colorita, con la quale Bossi ha voluto confermare che un ritorno con l’ex alleato Silvio Berlusconi fosse da escludere e soprattutto la convinzione […]
18 marzo 2012
On. Nello Formisano

GIUSTIZIA, LEGGE CON SALVACONDOTTO

Il governo Monti, a quanto sembra, è riuscito a far accettare alla sua eterogenea maggioranza un pacchetto di misure per la giustizia che dovrebbero ridurre anche in questo campo lo spread fra l’Italia e gli altri Paesi europei. Nel pacchetto ci sono l’aumento delle pene per la corruzione e il conseguente ampliamento dei termini di prescrizione, la introduzione di due nuovi reati  “corruzione fra privati” e “traffico di influenze” e la modifica della responsabilità civile dei magistrati che, nella forma in cui era stata approvata alla Camera, aveva suscitato  pesanti riserve da parte del Consiglio Superiore della Magistratura.Si tratta di una […]