4 aprile 2012
Parlamento

REGOLAMENTARE I PARTITI E RIFORMARE IL FINANZIAMENTO PUBBLICO

Lo scandalo che ha investito la Lega è molto grave perché colpisce il vertice stesso del partito e il suo capo carismatico, Umberto Bossi. Dal punto di vista penale bisogna attendere gli esiti dell’inchiesta giudiziaria, in quanto le indagini sono appena all’inizio e non sappiamo fino a che punto le notizie pubblicate sono vere.Sul piano politico, però, si possono fare subito alcune considerazioni.Considerazioni che non possono prescindere dalla premessa che il caso della Lega non è isolato. C’è, come è noto, anche un’indagine penale sul tesoriere della Margherita Luigi Lusi che avrebbe utilizzato a fini personali i fondi del partito. […]
1 aprile 2012
Gianfranco Polillo

SUGLI ESODI ANTICIPATI POLEMICHE NEL GOVERNO

Sulla vicenda degli esodati che a seguito della entrata in vigore della riforma pensionistica sarebbero rimasti senza stipendio e senza pensione si è accesa un’aspra polemica che investe lo stesso governo. Il sottosegretario all’Economia Gianfranco Polillo ha dichiarato che tutti quelli che hanno sottoscritto accordi con il proprio datore di lavoro per andare in pensione prima dell’innalzamento dell’età, possono chiedere di rientrare in azienda, in quanto il cambiamento delle condizioni vigenti al momento della stipula rendono nulli gli accordi stessi.Con una tempestività degna di miglior causa, dopo solo due ore, il ministero del Lavoro ha smentito che questa sia la soluzione […]
1 aprile 2012
Pierferdinando Casini

BENEFIT: VIOLANTE E BERTINOTTI NON GRADISCONO LA SCELTA DI CASINI

Era facilmente prevedibile che la scelta di Pierferdinando Casini, di rinunciare a qualsiasi tipo di benefit garantitogli dal titolo di ex presidente della Camera, spiazzasse tutti nei palazzi della politica, infuocando ulteriormente il già acceso dibattito sui costi della politica. E infatti, così è stato. Al plauso dell’IdV, che chiede anche agli altri ex presidenti della Camera di fare lo stesso (incluso Gianfranco Fini che è ancora in carica), si contrappone la provocazione della Lega, che rinfaccia a Casini di mantenere comunque i benefici derivanti dalla carica di capogruppo dell’Udc: “E allora sai che rinuncia…”, dichiarano dal partito del Carroccio.
1 aprile 2012
massimo calearo

POLITICA E SOCIETÀ CIVILE: IL CASO CALEARO

Parlare male dei politici è diventato uno sport nazionale. Si criticano i privilegi, la mancanza di professionalità, il distacco dai cittadini, la scarsa dedizione alla funzione parlamentare, il concepire l’attività politica come un lavoro e non come una missione al servizio della collettività.Tutto giusto. Ma siamo sicuri che l’alternativa sia migliore?Le polemiche contro i politici c’erano già nella precedente legislatura. E proprio per rispondere a quelle polemiche il Segretario del PD Walter Veltroni mise in lista una pattuglia di uomini della società civile allo scopo di rafforzare la credibilità dei parlamentari del suo partito.Fra i nomi più prestigiosi e più […]