22 maggio 2012
bossi e maroni

BALLOTTAGGI: CROLLA L’IMPERO DEL CARROCCIO

È proprio il caso di dirlo: non poteva andare peggio per la Lega Nord, che anche a questi ultimi ballottaggi affonda ovunque. Erano sette i comuni dove correva; sono sette i comuni dove ha perso. La sconfitta, ed è questo il dato che la dice lunga sulla tenuta del movimento, arriva soprattutto in quei comuni che fino a poco tempo fa vantavano un governo targato Carroccio. La Lega, in altre parole, va ko non solo in sette comuni su sette, ma soprattutto in quelli che erano considerati vecchi fortini leghisti: tra questi, Palazzolo, Tradate, Senago, Thiene, San Giovanni Lupatoto, Cantù […]
20 maggio 2012
Corrado Passera

NO A DISCRIMINAZIONI A DANNO DEL MEZZOGIORNO

Il governo, in zona Cesarini, ha proposto un emendamento, approvato con qualche resistenza dal Senato, che ammette anche le aziende delle Regioni in piano di rientro di avvalersi dei provvedimenti sulle compensazioni, sul fondo di garanzia e sui ritardi dei pagamenti dai quali in un primo momento erano state escluse.La favorevole conclusione della vicenda nulla toglie, però, alla gravità del tentativo fatto che era un vero e proprio attacco all’unità politica e giuridica dello Stato.Una discriminazione tesa a favorire le regioni più ricche a danno di quelle più povere, portata avanti in maniera così spudorata, non ha nessun precedente e […]
18 maggio 2012
marò - india

FORMALIZZATE LE ACCUSE CONTRO I MARÒ – RICHIAMATO L’AMBASCIATORE IN INDIA

Come era prevedibile la vicenda dei marò sta lentamente scivolando verso il processo, con riflessi pesanti sui rapporti fra Italia e India. A seguito degli ultimi sviluppi il governo italiano ha richiamato per consultazioni l’ambasciatore a New Delhi e non sono da escludere ulteriori reazioni più forti.Infatti, la polizia indiana ha formalizzato le accuse contro i due marò, accuse che non tengono alcun conto della funzione dei due fucilieri di marina e della involontarietà della azione. Omicidio, tentato omicidio e associazione per delinquere: sono questi i capi d’accusa che vengono mossi nei confronti dei due imputati  coinvolti nella morte, il […]
18 maggio 2012
Nello Formisano

RIFORMA DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO E ART. 49 DELLA COSTITUZIONE

Nonostante il crollo della fiducia,  la volontà di intervenire in maniera incisiva sul finanziamento pubblico e sul riconoscimento giuridico dei partiti non ha ancora prodotto risultati concreti.Sul fronte del finanziamento  sono in discussione alcune proposte di legge che prevedono una riduzione anche rilevante dei fondi. Si ha difficoltà, però, a raggiungere un’intesa su modalità di gestione e controlli, aspetti che, nella regolamentazione complessiva della materia, sono forse più importanti dell’ammontare dei contributi.Non bisogna dimenticare che le critiche e le accuse più pesanti si sono concentrate proprio sulle anomalie nella gestione dei fondi, tracimate in alcuni casi come quello della Margherita […]