17 marzo 2013
Piero Grasso

DOPO L’ELEZIONE DEI PRESIDENTI IL PERCORSO VERSO IL GOVERNO È MENO ACCIDENTATO

Nel difficile percorso a ostacoli che caratterizza l’avvio della XVII  legislatura la prima tappa si è chiusa con un esito più che positivo.Bersani è riuscito a risolvere in modo ottimale la complessa partita delle presidenze di Camera e Senato, con un risultato che alla vigilia non era affatto scontato.Non è tanto importante il fatto più appariscente, che i due Presidenti appartengano alla coalizione di centrosinistra, quanto  il contesto politico e il profilo culturale e politico degli eletti.In primo luogo la linea seguita è riuscita a far emergere il disinteresse del partito per le poltrone senza scivolare, però, in atteggiamenti rinunciatari,.Nessuno […]
9 marzo 2013
Nello Formisano

UN GOVERNO PER CONTRASTARE LA RECESSIONE E RILANCIARE LO SVILUPPO

Sarà una crisi lunga e difficile e sarebbe un esercizio non utile tentare di prevederne l’esito fin d’ora.Però, l’avvio è stato positivo, in quanto sono stati fissati i punti per muoversi nella giusta direzione.In una fase complessa in cui la credibilità dei partiti è giunta a livelli molto preoccupanti la bussola di ogni decisione non può non essere  il raccordo con il corpo elettorale. Non per un banale calcolo di convenienza ma perché i partiti rappresentano i cittadini ed è funzione primaria della politica dare risposte alle esigenze che essi esprimono.Il risultato elettorale più eclatante è l’affermazione di un nuovo […]
9 marzo 2013
nicola-tranfaglia

APPELLO DI FLORES ANCORA PIÙ ATTUALE DOPO LA CONDANNA UNIPOL

                                                                                                L’OPINIONE di Nicola TranfagliaOrdinario di Storia Contemporanea presso l’Università di Torino La conclusione in primo grado  a Milano del processo Banca Nazionale del Lavoro- Unipol segna un altro punto a favore della ineleggibilità dell’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che è stato condannato a un anno di carcere per rivelazione di segreto […]
5 marzo 2013
SilvioBerlusconi

BERLUSCONI È ALL’ANGOLO. MA GRILLO POTREBBE RIMETTERLO IN GIOCO

Il quadro uscito dalle elezioni è molto articolato e difficile da interpretare.Il Partito Democratico non ha vinto, sia perché il risultato non è in linea con le attese, sia, soprattutto, perché non ha la maggioranza in Senato.Grillo ha vinto troppo. Probabilmente, avrebbe preferito un risultato meno roboante che gli consentisse di fare opposizione a tutto campo, senza avere il problema di doversi preoccupare della governabilità.Berlusconi, che subito dopo la proclamazione dei risultati era stato considerato il vero trionfatore della campagna elettorale, è nella peggiore situazione da quando nel 1994 entrò in politica.Il Cavaliere, secondo una stampa compiacente o disattenta, avrebbe […]