11 maggio 2013
Ministro del Lavoro Giovannini

PREPENSIONAMENTI E PART TIME PENSIONISTICO PER USCIRE DALLA RECESSIONE

Il governo Letta ha messo al centro della sua azione l’economia reale e il rilancio della produzione e dell’occupazione.Se si manterrà fedele a questa direttrice di marcia potrà affrontare con successo una navigazione difficile e conseguire risultati rilevanti nella lotta alla recessione che è, oggi, la prima emergenza del Paese.Per raggiungere tali risultati, però, è necessario scegliere con cura le misure da adottare, gli obiettivi da perseguire e le risorse da stanziare.Tra i provvedimenti da approvare con urgenza il nuovo Esecutivo e il neo – ministro del Lavoro Enrico Giovannini hanno allo  studio modifiche rilevanti alla disciplina del mercato del […]
5 maggio 2013
Manifestazione sindacale

PROMEMORIA PER IL GOVERNO: IL LAVORO È LA PRIORITÀ. L’IMU VIENE DOPO

Al di là delle consuete liti sui nomi e sulle cariche e delle polemiche derivanti da dichiarazioni improvvide, il primo vero problema del governo è l’eventuale abolizione dell’IMU sulla prima casa o, in alternativa, la sua rimodulazione.Berlusconi si è speso molto in campagna elettorale contro l’imposta e preme per  dimostrare che mantiene fede agli impegni. La sua posizione trova consensi istintivi in quanto l’IMU è una tassa sul patrimonio e, in quanto tale, è odiata dai cittadini, già esasperati da un livello di imposizione fiscale che pone l’Italia al quarto posto in Europa dopo Danimarca, Svezia e Finlandia.Però, il problema […]
25 aprile 2013
Enrico Letta

ENRICO LETTA, UN MODERATO A PALAZZO CHIGI: PER L’OCCUPAZIONE, PER LO SVILUPPO E PER IL MEZZOGIORNO.

Il Capo dello Stato ha mantenuto l’impegno. Non era facile fare presto e bene. Ma anche se la soluzione della crisi è ancora incerta, in quanto la riserva sarà sciolta solo nel fine settimana,  l’incarico a Enrico Letta è sicuramente una buona notizia.Napolitano ha scelto l’uomo che meglio incarna le esigenze del momento. Il presidente incaricato racchiude in sé alcune caratteristiche difficilmente riscontrabili in altri politici. E’ un “quarantenne”,  ma non è un neofita. Unisce la giovane età con l’esperienza, la preparazione di un tecnico con le capacità di ascolto di un politico. È un moderato ma ha una storia […]
21 aprile 2013
Nello Formisano

DOPO LA RIELEZIONE DI NAPOLITANO SI VA VERSO UNA LEGISLATURA COSTITUENTE

Una delle peggiori crisi della storia della repubblica si è chiusa con una soluzione di alto livello.La rielezione di Giorgio Napolitano, non solo riconferma al Quirinale l’uomo politico più popolare in Italia e più stimato dalle cancellerie di tutto il mondo, ma gli conferisce  un prestigio ancora maggiore che potrebbe consentirgli nel secondo mandato di affrontare quei problemi strutturali delle istituzioni e del sistema economico che affliggono da almeno venti anni il nostro Paese e lo hanno portato sulla via del declino.La elezione pressoché plebiscitaria  di Napolitano (il mancato consenso dei grillini non ha grande rilievo perché la delegazione dei […]