29 maggio 2013
On. Nello Formisano

SOSTENERE IL GOVERNO E RILANCIARE LA COALIZIONE DI CENTROSINISTRA. OCCUPAZIONE E SVILUPPO, OBIETTIVI PRIORITARI

Per fare valutazioni definitive sulle elezioni amministrative, bisogna attendere i ballottaggi, anche perché sono pochissime le città in cui il sindaco è stato eletto al primo turno.Alcuni dati significativi, però, si possono già evidenziare.La coalizione di Centrosinistra “Italia Bene Comune” ha fatto registrare risultati in forte crescita in tutte le aree del Paese, risultati che vanno ad aggiungersi al successo ottenuto nella regione Friuli Venezia Giulia nel mese di aprile.Lo schieramento progressista, oltre ad avere conquistato alcuni comuni importanti già al primo turno, come Vicenza, Pisa, Massa, è in testa in tutti i ballottaggi e in particolare a Roma, dove […]
24 maggio 2013
Nello Formisano

L’ON. NELLO FORMISANO (CENTRO DEMOCRATICO) RILANCIA: NO A FINANZIAMENTO PUBBLICO E NO A PORCELLUM

“Nei primi giorni di questa legislatura, noi del Centro Democratico abbiamo depositato una proposta di legge alla Camera per abolire l’attuale finanziamento pubblico ai partiti e introdurre una contribuzione volontaria da parte dei cittadini che lo vorranno, sulla base del meccanismo del 4 per mille effettivo”.Ad affermarlo, in una nota, è l’on. Nello Formisano, Capogruppo alla Camera e Vicepresidente di Centro Democratico e primo firmatario della proposta, sottoscritta anche dagli altri deputati CD.“Sarebbe un bel segnale che, insieme alla modifica del ‘Porcellum’, aiuterebbe la politica a recuperare credibilità verso i cittadini. Anche sulla legge elettorale bisogna superare la fase teorica ed […]
22 maggio 2013
simboli partiti

SUL RICONOSCIMENTO GIURIDICO DEI PARTITI ASPRO DIBATTITO FRA PD E MOVIMENTO 5 STELLE

L’ennesimo battibecco tra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle passa per il nuovo disegno di legge depositato al Senato sui partiti politici. Il testo, che ricalca una norma simile già presentata da Pierluigi Bersani nella scorsa Legislatura, vede ora come primi firmatari Anna Finocchiaro e Luigi Zanda, e mira a regolamentare la partecipazione dei partiti alle consultazioni elettorali. I democratici assicurano che il nuovo disegno di legge depositato al Senato non è da intendersi come un provvedimento anti-Grillo; ma di fatto il nuovo testo, qualora dovesse diventare legge a tutti gli effetti, colpirebbe eccome i cinque stelle.Vietare la […]
20 maggio 2013

I L G R A F F I O

Grillo ha detto che portare una canoista al governo, un po’ tedesca, è da scemi. La battuta, come era prevedibile ha suscitato reazioni sdegnate da tutti i partiti.Ma, in realtà, il leader dei 5 Stelle non voleva attaccare la Idem.Solo che Grillo è timido e non ama parlare di sé.Non ha avuto il coraggio di dire chiaramente che trasformare un comico in un leader politico è da scemi al quadrato.Anche perché una cosa simile l’ha già detta qualcun altro, il candidato cancelliere della SPD tedesca.E Grillo, che è un nazionalista, non vuole dare ragione a un tedesco.  (e.n.)