30 aprile 2012

Assicurazioni Generali, una grande azienda nonostante i presidenti

La notizia è vecchia ma è tornata di attualità in tempi di licenziamenti di massa, di suicidi e di drastico ridimensionamento dell’art. 18.Antoine Bernheim, per anni Presidente e Vice Presidente di Assicurazioni Generali,  ha fatto causa alla Azienda per le dimissioni, evidentemente non volontarie dalla Presidenza e, nonostante una liquidazione favolosa e un vitalizio di un milione e mezzo, chiede un indennizzo di venti milioni di euro.Un ex Presidente che ricorre al Giudice del Lavoro come un qualunque impiegato o commesso fa, ovviamente, scalpore, anche in considerazione del fatto che il pensionamento forzato è avvenuto all’età di 86 anni.La cosa […]
28 aprile 2012

Si potranno acquistare anche nei supermercati 230 farmaci.

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale un elenco di duecentotrenta farmaci di fascia che potranno essere venduti senza ricetta medica nelle parafarmacie e nei supermercati. Questi esercizi dovranno avere una serie di requisiti, fra i quali la presenza di un farmacista per tutta la durata dell’apertura.Positiva la valutazione dell’Ordine dei Farmacisti. Negativi, invece, i commenti delle Coop e delle Associazioni dei Consumatori secondo i quali il provvedimento è minimalista e non porterà alcun avvio di liberalizzazione nel settore.
27 aprile 2012

Il Monte dei Paschi di Siena torna in utile

Il Monte dei Paschi di Siena è tornato all’utile. Nel primo trimestre 2012 la banca senese sotto la guida del nuovo Presidente Alessandro Profumo e del nuovo Amministratore Delegato Fabrizio Viola, ha conseguito un utile di 54,5 milioni di euro.La nuova dirigenza manifesta ancora perplessità, invece, sulla ricapitalizzazione di 3,26 miliardi di di euro richiesta dall’EBA.Sono allo studio anche soluzioni alternative.Annunciato il raggiungimento di un’intesa tra la Fondazione MPS e le banche creditrici per il debito da un miliardo di euro. Previsto un rimborso parziale e una rinegoziazione del residuo. 
20 aprile 2012

Altra indagine sul calcio. Sotto inchiesta ventuno procuratori di calciatori

Un altro scandalo scuote il mondo del calcio. I procuratori dei calciatori, con la connivenza delle società avrebbero sottratto al fisco decine di milioni di euro.L’inchiesta è partita dalla Procura di Piacenza ma riguarda già ventuno procuratori, fra i quali nomi famosi quali Claudio Pasqualin e Alessandro Moggi e potrebbe estendersi ulteriormente.L’indagine, infatti, è appena agli inizi e c’è il sospetto che il sistema usato a Piacenza per evadere il fisco sia, in realtà, esteso a tutto il Paese.