5 gennaio 2013

Inflazione al 3% nel 2012. Ma a dicembre si registra una flessione

L’inflazione media nel 2012 è stata pari al 3 per cento, un dato superiore di due decimi a quello del 2011. Risultato elevato soprattutto se si considera la forte recessione in atto.Più favorevole l’indice tendenziale di dicembre che fa registrare un incremento del 2,4 per cento rispetto a dicembre 2011. A novembre il tendenziale era al 2,5 per cento.  
5 gennaio 2013

Avvio positivo del nuovo anno per le Borse Valori

Comincia bene il nuovo anno in Borsa. Negli Stati Uniti la settimana appena conclusa è stata la migliore da dicembre 2011. E anche in Europa i principali indici, pur con qualche incertezza, fanno segnare un trend positivo.Per l’Italia l’indicatore più importante, lo spread, è sceso a 270 punti, un livello di assoluta tranquillità che induce a considerare superato l’attacco della speculazione e l’emergenza finanziaria del 2011 e del 2012.
5 gennaio 2013

Accoglienza festosa per i due marò in India

Accoglienza festosa per i due marò italiani rientrati in India dopo la vacanza natalizia. Il loro rientro è stato molto apprezzato dalla stampa indiana che, prima, aveva avanzato forti dubbi sul rispetto dell’impegno assunto con il Tribunale di rientrare nel Paese al termine della vacanza natalizia.La serietà dimostrata dai due militari ha avuto un impatto favorevole sulla pubblica opinione.Il che, ovviamente, non significa necessariamente che il processo debba volgere al bello.Però, considerato che era proprio la pressione dell’opinione pubblica a spingere le autorità indiane a tenere una linea dura, è ragionevole sperare che a breve la vicenda possa risolversi in […]
5 gennaio 2013

In sperimentazione a Bologna una pratica tibetana contro le malattie oncologiche.

L’Azienda sanitaria di Bologna ha deciso di sperimentare su ottanta pazienti oncologici una terapia tibetana, la “Pratica meditativa Tong Len”.La sperimentazione inizierà a febbraio e sarà condotta dal direttore del reparto di Psicologia clinica dell’ospedale Bellaria.I pazienti selezionati saranno divisi in due gruppi di 40 ciascuno. Un gruppo sarà sottoposto alla sperimentazione, l’altro no, in modo da valutare in modo comparativo gli effetti della sperimentazione.Gli ammalati, ovviamente, continueranno anche le normali terapie.L’esperimento durerà dai tre ai cinque anni e sarà a costo zero.