13 gennaio 2013

Stefania Craxi candida Luciano Moggi

E’ noto che i politici cercano nomi di richiamo per le liste elettorali. Ma l’idea di Stefania Craxi di offrire una candidatura a Luciano Moggi nelle liste del suo movimento Riformatori italiani, non sembra portare grandi vantaggi alla lista.Lucianone è sicuramente molto conosciuto, ma dire che sia anche conosciuto bene forse non è proprio esatto. La Craxi dice che è una bandiera contro il circo mediatico giudiziario che distrugge le persone. Le reazioni sul web, però, non sono positive. Un commento su Twitter ” Moggi alla Camera. Ci manca solo la Banda Bassotti”
13 gennaio 2013

Tallin, la citta del futuro

Tallin, la capitale dell’Estonia, è una città stupenda, con le torri e i vicoli del borgo medioevale che dal 1997 sono stati proclamati dall’UNESCO patrimonio dell’umanità.Ma Tallin è una città che guarda anche al futuro e che cerca di migliorare in tutti i modi la qualità della vita. Oggi, la capitale dell’Estonia è l’unica città europea che non si è limitata a mettere al bando il traffico cittadino ma ha anche  abolito il pagamento dei mezzi pubblici in modo da convincere i cittadini a lasciare a casa l’auto privata.
12 gennaio 2013

Paura per l’influenza negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono in piena epidemia influenzale. Gli ospedali sono pieni, In alcune città mancano le ambulanze. il virus è molto violento e costringe i pazienti a letto fino a due settimane. Colpisce anche coloro che si sono vaccinati, per i quali, però, la durata è più breve e i danni più ridotti.Ha suscitato allarme, soprattutto, la morte di 20 bambini contagiati dal virus. Si temono altre conseguenze pesanti nelle prossime settimane, in quanto il picco non è stato ancora raggiunto.  
12 gennaio 2013

La Fiat 500 sfonda sul mercato americano

Chi avrebbe mai detto che gli americani abituati ad auto enormi e spaziosissime si sarebbero convertiti alla Fiat 500. Eppure, nel 2012 la Fiat ha venduto negli Stati Uniti 43.772 citycar con un aumento del 121% rispetto all’anno precedente. Il dato è significativo anche perché le vendite negli USA sono state maggiori rispetto all’Italia dove le vetture vendute sono state 42.918.Ma, questo successo potrebbe essere un boomerang per Marchionne. Infatti, potrebbe trovare conferma la tesi che la crisi della Fiat è dovuta alla mancanza di modelli. Visto che l’unico modello nuovo ha riscosso tanti consensi sarebbe sufficiente aumentare il numero […]