31 gennaio 2013

INPS e INAIL : anomalie nei rapporti di lavoro

Numeri preoccupanti dalla vigilanza sui rapporti di lavoro. INPS, INAIL e Ministero del Lavoro hanno effettuato nel 2012 controlli su quasi 250 mila aziende rilevando anomalie nel 63% dei casi. Sono stati rilevati 295.000 dipendenti irregolari, dei quali 100.000 completamente in nero. La sola evasione contributiva ammonta a 1 miliardo e 600 milioni di euro.  
31 gennaio 2013

Rendimento BTP al 4,17 per cento

Buone notizie per i cittadini, cattive notizie per i risparmiatori dal fronte dei titoli di Stato. La prima asta del 2013 per BTP a cinque e dieci anni ha registrato una ulteriore discesa dei rendimenti. I decennali sono stati collocati al 4,17 per cento contro il 4,48% di dicembre. I quinquennali al 2,94 per cento contro il 3,26 di dicembre.I valori sono i più bassi da ottobre 2010, alcuni mesi prima che esplodesse la speculazione contro il debito sovrano dei paesi della zona euro.Se tali dati dovessero confermarsi per tutto il 2013 il Tesoro risparmierebbe  circa sette miliardi di minori […]
31 gennaio 2013

L’attentatore di Musy avrebbe un nome. Sarebbe un candidato alle comunali di Torino

Arrestato il presunto attentatore di Musy. Sarebbe Francesco Furchì, candidato in una lista a sostegno di quella di Musy nelle elezioni comunali di Torino. Un soggetto particolare che gli inquirenti hanno definito un “Giano bifronte”.Dalle prime indagini, non aveva una attività lavorativa stabile, era stato denunciato per maltrattamenti ma vantava amicizie con personaggi di una certa notorietà come il giornalista Michele Cucuzza, Gli indizi a suo carico sono numerosi. Però, il Furchì nega ogni addebito.  
31 gennaio 2013

Il dibattito sulle armi sempre più acceso negli Stati Uniti.

Un’altra vittima innocente della diffusione delle armi negli Stati Uniti. A Chicago è morta Hadiya Pendleton, una ragazza di soli 15 anni colpita da un ignoto killer all’uscita da scuola mentre era in un arco a chiacchierare con gli amici.La ragazza aveva avuto una certa notorietà perché faceva parte del gruppo di ragazze che avevano sfilato a Washington nella parata per l’insediamento di Obama all’inizio del secondo mandato  presidenziale.Alla luce di questo e di altri fatti criminosi che si stanno succedendo il dibattito sul possesso indiscriminato delle armi diventa sempre più incandescente.