5 febbraio 2013

Abbottabad: il covo di Bin Laden diventerà un parco divertimenti

Abbottabad, cittadina pakistana salita agli onori della cronaca per essere stata il rifugio segreto di Osama Bin Laden per diversi anni, diventerà un parco di divertimenti. Non sono passati neppure due anni da quel famoso 2 maggio 2011, quando le forze speciali americane uccisero il leader indiscusso di Al Qaeda. Da quel momento le immagini dell’appartamento segreto dove Bin Laden si nascondeva fecero il giro del mondo. Proprio lì, su circa 200 ettari di terreno, sorgerà un complesso di attrazioni turistiche: comprendente, tra l’altro,  uno zoo, una pista per fare jogging, un club di parapendio e diversi ristoranti. A dare […]
5 febbraio 2013

Fiumicino, aereo Carpatair fuori pista: 16 feriti e polemiche

Continuano le polemiche sull’aereo ATR 72, appartenente alla compagnia romena Carpatair, finito fuori pista. L’incidente è avvenuto all’aeroporto di Fiumicino, dove il velivolo, proveniente da Pisa, sarebbe dovuto atterrare regolarmente sabato sera: cinquanta le persone a bordo, tra le quali sedici feriti, due di queste in gravi condizioni ma per fortuna non in pericolo di vita. Non è ancora chiaro se alla base dell’atterraggio sbagliato vi sia il forte vento che sabato sera soffiava sullo scalo “Leonardo Da Vinci”, ma di sicuro non si fanno attendere le polemiche sulla compagnia Carpatair, partner di Alitalia. Quest’ultima, infatti, non manca di precedenti: […]
5 febbraio 2013

Istruzione italiana in affanno: la crisi delle Università

Notizie poco rassicuranti dal mondo universitario. Negli ultimi 10 anni, il numero degli studenti immatricolati si sarebbe ridotto di oltre cinquantamila unità, passando da quota 338.482 nell’anno accademico 2003-2004 a 280.144 nel 2011-2012. In calo, ovviamente, anche il numero dei docenti e dei finanziamenti stanziati per gli atenei. È un documento del CUN (“Consiglio Universitario Nazionale”) a rivelare questa triste constatazione, ovvero che nell’ultimo decennio il numero degli studenti iscritti all’Università è calato del 17 per cento: è come se un intero ateneo delle dimensioni della Statale di Milano fosse letteralmente sparito dalla circolazione. Dura la denuncia del Consiglio Universitario […]
2 febbraio 2013

Corte dei Conti: il danno delle quote latte ammonta a 4,5 miliardi.

La Corte dei Conti ha quantificato in 4,5 miliardi di euro i danni allo Stato derivante dalla violazione delle quote latte. I giornali non ne parlano e non ne hanno mai parlato, ma si tratta di una delle truffe più gravi e più foriere di danni per lo Stato degli ultimi anni. Ricordiamo che gli splafonatori delle quote latte che hanno causato il danno sono stati sostenuti dalla Lega Nord, sia sul piano legislativo, sia su quello amministrativo, con una caparbietà che meriterebbe qualche chiarimento. Chiarimento che, invece, non è mai arrivato, tanto che ancora oggi, nonostante i cambiamenti nella […]