13 febbraio 2013

La Banca Popolare di Milano diventa SpA, ma inaugura la cogestione

Rivoluzione alla Banca Popolare di Milano. La società diventa una cooperativa ma, per indorare la pillola fa una serie di concessioni ai propri dipendenti. Il modello di Statuto, che è in via di approvazione prevede una governance duale con un Consiglio di Gestione e un Consiglio di Sorveglianza. In quest’ultimo organismo dovrebbero entrare cinque rappresentanti dei lavoratori su undici. Inoltre, verrà ripartito fra i dipendenti il 10 per cento del capitale sociale.Forse a Milano sta nascendo una nuova era nei rapporti fra capitale e lavoro.
13 febbraio 2013

L’IMU sulla prima casa è, in media, di 225 euro

L’IMU sulla prima casa è costata in media agli italiani 225 euro, un valore inferiore alla vecchia ICI. Molto più pesante l’onere per i proprietari di seconde case che hanno pagato, in media 736 euro e, soprattutto, per gli imprenditori. l’imposta media su capannoni, fabbricati e laboratori è stata, infatti, di 9.313 euro, un importo che, in una fase di congiuntura negativa, rischia di mettere in difficoltà molte attività economiche.  
13 febbraio 2013

Il Tesoro colloca BTP a trenta anni.

Esito favorevole per l’asta dei Buoni del Tesoro di metà febbraio. I titoli annuali sono stati collocati tutti con una domanda per 11,743 miliardi, contro un’offerta di di 8,5 miliardi. In leggero aumento i tassi passati dallo 0,864% di gennaio a 1,094%. Rendimenti, comunque, moderati e agevolmente sostenibili dal Tesoro.Sono stati emessi anche BTP a 30 anni  al 5,07% e a 15 anni al 4,55%.Inferiore, ovviamente, il rendimento dei BTP a 3 anni che nhanno fatto registrare un tasso del 2,30 per cento.
13 febbraio 2013

Allarme dell’OCSE contro i paradisi fiscali e contro le multinazionali

Uno studio dell’OCSE lancia l’allarme sulle multinazionali che, giocando sulle differenze di normativa degli stati in cui operano e potendo contare su complicità nei paradisi fiscali riescono a ridurre il loro carico fiscale al 5 per cento.La soluzione suggerita è un piano di azione di tutti gli stati interessati al fine di impedire le gravi distorsioni del mercato che derivano da questa situazione e di restringere gli spazi di manovra dei paesi off – shore.L’avvio di una iniziativa è urgente perché le pratiche utilizzate dalle multinazionali erodono la base fiscale di molti paesi e minacciano la stabilità del sistema bancario […]