6 maggio 2012
Hollande

VITTORIA DI HOLLANDE. LA UE VERSO UNA POLITICA ORIENTATA ALLA CRESCITA

Con la vittoria di Francois Hollande alle presidenziali di Francia cambia uno dei protagonisti di primo piano della politica europea.La cancelliera tedesca già isolata da tutti gli altri stati nella sua ostinata politica di solo rigore, contestata anche dalla Commissione europea, dalla BCE e dal Fondo Monetario Internazionale, nonché dal governo USA, perde l’unica sponda che le consentiva di reggere agli attacchi concentrici di tutti i governi della UE.Hollande ha già dichiarato che chiederà di rinegoziare il fiscal compact che impone rigide misure di austerità, deleterie in un momento di bassa congiuntura o di recessione per tutti i paesi dell’Unione. […]
25 marzo 2012
asma assad

SIRIA: LE SANZIONI UE COLPISCONO LE DONNE DI DAMASCO

La comunità internazionale stringe ulteriormente la morsa sul regime siriano. I 27 ministri degli Esteri della UE, infatti, hanno varato una nuova tornata di sanzioni, che, questa volta, vanno a colpire le donne legate al presidente Bashar al-Assad: nella lista delle restrizioni compaiono così i nomi della moglie di Assad, la First lady siriana Asma, della madre, la potente Anissa, della sorella Bushra e della cognata. A tutte sarà vietato l’ingresso  nei Paesi Ue e saranno congelati i beni. La delibera UE colpisce anche il ministro dell’Elettricità e quello dell’Amministrazione locale, cinque sottosegretari, un uomo d’affari e due società siriane. […]