20 maggio 2013
Enrico Letta

AL PRESIDENTE LETTA SI RICHIEDE FERMEZZA CONTRO LE SPINTE ELETTORALISTICHE DI BERLUSCONI

L’intervista di Enrico Letta a Repubblica è pienamente condivisibile. Il Presidente del Consiglio ha riaffermato che la priorità del governo è il lavoro, come già aveva dichiarato nel discorso programmatico.Però i primi provvedimenti del Consiglio dei Ministri non sono in linea con tali affermazioni. La sospensione della rata IMU di giugno sulla prima casa non può non preludere almeno a un  dimezzamento dell’imposta. Il che incontrerà sicuramente il gradimento dei contribuenti.Ma ciò non esclude che si tratti, nell’attuale contesto, di un provvedimento sbagliato.Innanzitutto, perché non ha senso intervenire solo sulla prima casa, sulla quale le aliquote sono abbastanza modeste, e […]
5 febbraio 2013
Manifestazione di lavoratori in Cina

SVOLTA IN CINA:ELEZIONI SINDACALI LIBERE

La Foxconn, la più grande azienda cinese con oltre un milione e duecentomila dipendenti, ha deciso di concedere ai propri lavoratori il diritto di scegliere liberamente i propri rappresentanti sindacali.E’ una svolta clamorosa per la Repubblica Popolare Cinese che si può comparare con il riconoscimento di Solidarnosc in Polonia.Certo, bisognerà capire quanto il voto sarà veramente libero e quale peso avranno i dirigenti sindacali eletti.Finora il sindacato cinese aveva il compito non di rappresentare le istanze dei lavoratori ma di affiancare la direzione aziendale. Se in futuro non sarà più così  e il sindacato avrà un ruolo simile a quello […]
5 febbraio 2013
agenzie di rating

LA CASA BIANCA CONTRO STANDARD & POOR’S

Iniziativa dirompente del  Presidente degli Stati Uniti Obama contro i guasti della finanza. La Casa Bianca sta per avviare un’azione di risarcimento danni contro Standard & Poor’s  per almeno 5 miliardi di dollari per avere sopravvalutato alcuni titoli immobiliari, Sopravvalutazione che sarebbe stata una delle concause della crisi dei mutui subprime del 2008.E’ la prima volta che un governo cita in giudizio una delle onnipotenti agenzie di rating che tanti guasti hanno provocato nelle economie di molti paesi.Certo, non sarebbe corretto ipotizzare che tutti i mali della finanza derivino da Standard & Poor’s e dalle sue consorelle e che basti […]
19 dicembre 2012
ministero-dello-sviluppo-economico

CRESCITA, OCCUPAZIONE E MEZZOGIORNO, PRIORITÀ DEL DOPO ELEZIONI

Non c’era bisogno dell’indagine ISTAT sulla coesione sociale per capire la gravità della crisi in cui l’economia italiana è precipitata.Però, certamente, i dati diffusi dall’Istituto di Statistica rendono in tutta la sua evidenza la drammaticità della situazione. Il rischio povertà riguarda ormai il 29,9 per cento della popolazione. Una percentuale che non trova riscontro negli altri paesi europei.Ancora più preoccupante è che il dato non è omogeneo fra Nord e Mezzogiorno. Nelle regioni settentrionali  l’indice è fermo al 15,1 per cento mentre nel aree del Sud sale al 39,5 per cento.Uno Stato in cui una quota di popolazione così elevata […]