23 marzo 2014
Matteo Renzi

STOP A COTTARELLI. NO A TAGLIO DELLE PENSIONI

Matteo Renzi ha fatto bene a liquidare il lavoro di Carlo Cottarelli come una semplice esercitazione tecnica. Una esercitazione che, peraltro, mostra limiti e palesa errori ingiustificabili proprio sul piano tecnico. La prova è che l’operazione più significativa ipotizzata è il taglio delle pensioni. Ma, per tagliare le pensioni non c’era bisogno di nominare un super tecnico con esperienze al Fondo Monetario Internazionale. Sarebbe stato sufficiente un qualunque usciere di Palazzo Chigi.  Anzi, l’usciere di Palazzo Chigi probabilmente, avrebbe fatto un lavoro più corretto, in quanto si sarebbe preoccupato di leggere le ultime sentenze della Corte Costituzionale in materia e […]
20 marzo 2014
manifestazione esodati

RETE DEI COMITATI DEGLI ESODATI: LA CAMERA APPROVI SUBITO LA PDL UNITARIA DELLA COMMISSIONE LAVORO

La Rete dei Comitati, con tutti i suoi aderenti, sarà il 27 marzo davanti a Montecitorio per manifestare tutta la sua preoccupazione e rabbia per l’assenza di volontà politica a risolvere il nostro dramma!!!! Restituiteci il nostro diritto alla pensione!. Restituiteci il futuro per le nostre famiglie!!! La Rete dei Comitati di Esodati, Mobilitati, Contributori Volontari, Donne Esodate Mobilitate Licenziate (ESMOL),“Quindicenni”, Esonerati, Fondi di Settore e Licenziati senza tutele in vista dell’arrivo in Aula della Camera della PdL unificata della Commissione Lavoro (ex AA.C. 224, 387, 727, 946, 1014,  1045 e 1336), preoccupata per gli innumerevoli ritardi e omissioni che […]
18 marzo 2014
Giorgio Benvenuto

BENE I PRIMI PASSI DEL GOVERNO. NECESSARI PIÙ COINVOLGIMENTO E PIÙ EQUITÀ

di Giorgio Benvenuto Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi sta modificando profonda-mente il modo di governare il nostro paese. Spariglia le carte. Le proposte si rincorrono le une dopo le altre. La sfida è lanciata per smuovere il paese dalla apatia, dalla rassegnazione, dall’ immobilismo. Per anni siamo stati abituati a governi che di fatto spiegavano perché non era possibile cambiare; per anni siamo stati chiamati a sostenere sacrifici sempre più pesanti; per anni sono state promesse riforme che non hanno mai visto la luce; per anni si è parlato senza costrutto di equità, di lavoro, di sviluppo. Ora Renzi […]
11 marzo 2014
Sede INPS

DISAVANZO INPS, MANCANO I CONTRIBUTI CHE LO STATO NON HA PAGATO

L’allarme arriva sui giornali puntuale ogni 6 mesi, in una liturgia del terrore consunta e manovrata per preparare il terreno a qualche altro intervento di sottrazione dei diritti dei lavoratori italiani. Ha cominciato il Corriere con la sua redazione economica il 4 febbraio scorso ed hanno continuato la Repubblica e Rai3. E in questi spazi si infilano i commenti fuori luogo ed interessati di personaggi come l’ex INPS ed ex on. Cazzola, che afferma nell’articolo del Corriere che «I dati comunque dimostrano che la spesa pensionistica non era – come si diceva – sotto controllo e che la riforma del […]