28 novembre 2014
Ministro del Lavoro Poletti

RIFORMA PATRONATO: A RISCHIO 16 SIGLE SU 27 E PERDITA DI QUATTROMILA POSTI DI LAVORO

Rippa (Fenalca): “Il Governo a chi vuole far pagare il pedaggio? A rischio le libertà costituzionali per favorire la CGIL” Genera forti discussioni in queste ore la normativa dei tagli ai patronati, in rilettura alla Camera, in discussione con la legge di stabilità. A rischio oltre 4.000 posti di lavoro nel campo dei servizi al cittadino e alle imprese assicurati dal mondo dei Caf, patronati e sindacati che svolgono un ruolo di assistenza storicizzato e organizzato in modo capillare sull’intero territorio nazionale. In allarme ben 16 sigle di patronati riconosciuti dal Ministero del Lavoro su un totale di 27. E […]
25 novembre 2014
Nello Formisano

NELLO FORMISANO RILANCIA LA STAFFETTA GENERAZIONALE E LA PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI ALLA GESTIONE DELLE IMPRESE.

Pubblichiamo di seguito, gli emendamenti presentati dall’on. Nello Formisano, portavoce parlamentare di Italia dei Valori, al Jobs Act per l’introduzione nel nostro ordinamento della staffetta generazionale e della partecipazione, due punti forti dell’impegno politico della redazione di questo giornale.  Le note redazionali sono in grassetto. (Andrea Daniro).   °°°°°°°°°°°°°  Al comma 2, lettera a), numero 8) aggiungere in fine, le parole: “anche con semplificazioni e agevolazioni relativamente alla contribuzione previdenziale di competenza del datore di lavoro e del lavoratore. 1. 15. (ex 1. 5.) Formisano. Le  norme  sulle quali si vuole intervenire prevedono la possibilità di ottenere sgravi contributivi e, […]
20 novembre 2014
Giorgio Benvenuto

IL CAMBIAMENTO RICHIEDE CONDIVISIONE E PARTECIPAZIONE. È UN ERRORE INDEBOLIRE I SINDACATI E I CORPI INTERMEDI

Ernesto Galli della Loggia in un recente editoriale su Il Corriere della Sera denuncia che “troppi italiani si stanno convincendo dell’immodificabilità delle condizioni dell’economia perché la vedono saldarsi ai mille segni di degrado, di uno sfilacciamento più generale al cui centro c’è un dato nuovo ed inquietante: la latitanza dello Stato. Troppi italiani si stanno facendo l’idea che ormai non possono più contare che su se stessi e che nessuno più cercherà il modo di far trovare loro un lavoro, penserà a dar loro una pensione, ad assicurargli con la sicurezza quotidiana, la certezza delle leggi e la sovranità politica. […]
18 ottobre 2014
Matteo Renzi

UNA LEGGE DI STABILITÀ ESPANSIVA. MA BISOGNA FARE DI PIÙ PER OCCUPAZIONE E CRESCITA

La legge di Stabilità è stata approvata ma il testo non è ancora disponibile. Tuttavia, qualche considerazione preliminare è possibile, alla luce delle anticipazioni del Presidente del Consiglio e dei ministri competenti. Fatta questa premessa e con riserva di una più approfondita analisi quando la proposta di legge sarà nota nella sua interezza, alcune valutazioni di massima sono doverose. La filosofia della legge è condivisibile. Il governo si è posto l’obiettivo di rilanciare l’economia utilizzando tutti i margini consentiti dai conti pubblici, dai vincoli europei e dai condizionamenti dei mercati. Però, se sull’obiettivo c’è convergenza sostanzialmente unanime, non altrettanto si […]