1 settembre 2015
il ministro dell'Interno Alfano

TRAGEDIA DI PALAGONIA, L’ ACCOGLIENZA VA CONIUGATA CON LA SICUREZZA. NECESSARIA UNA MAGGIORE PRESENZA DELLO STATO.

L’omicidio dei due coniugi di Palagonia è un evento drammatico sul quale si sono innestate strumentalizzazioni e polemiche volte a sfruttare l’evento in chiave politica. Matteo Salvini non è da prendere in alcuna considerazione.  Non ha idee, non gli interessa la soluzione dei problemi. Per lui l’unico obiettivo sono i voti.  Emanuele Fiano gli ha ricordato che i problemi dell’Italia sono esasperati dal Trattato di Dublino che fu firmato dal governo Berlusconi di cui faceva parte anche la Lega. Ma Salvini probabilmente non sa nemmeno cosa è il Trattato di Dublino e, se lo sa, non gliene interessa assolutamente nulla.
30 agosto 2015
Ministro del Lavoro Poletti

MINISTERO DEL LAVORO NELLA BUFERA. DATI ERRATI SUI NUOVI CONTRATTI

Il ministero del Lavoro è finito ancora una volta nella bufera per un errore nel conteggio dei posti di lavoro. Un errore grave, anche perché le giustificazioni del Ministro Poletti non sono affatto convincenti. E non può certamente essere sufficiente che, come dice Renzi, Poletti gliene abbia cantate quattro in privato ai responsabili. Quando il ministero competente dice che ci sono stati fra gennaio e luglio 630 mila nuovi contratti, invece dei 327 mila che sono nella realtà è la credibilità del ministero che è in gioco.
27 agosto 2015
Matteo Salvini

MIGRANTI, TRAGEDIA IN AUSTRIA. MA SALVINI CONTINUA CON LA PROPAGANDA

Nemmeno di fronte alla ennesima tragedia dei 70 morti in Austria Matteo Salvini ha interrotto le sue esternazioni inconcludenti. Dopo la strage del TIR chiunque si renderebbe conto che la polemica sui salvataggi in mare non ha alcun senso, Se pure riuscissimo a bloccare tutti i barconi, i profughi arriverebbero via terra, come, peraltro, avviene già oggi.  Ma il Segretario della Lega non cambia idea facilmente. La sua ultima proposta è predisporre campi di accoglienza in Libia, in Tunisia e in Marocco. Ovviamente, un discorso da uomo al bar, in quanto chiunque sa bene che si tratta di una proposta […]
26 agosto 2015

OPINIONI DEBOLI A SOSTEGNO DEL DISEGNO DI LEGGE DI RIFORMA COSTITUZIONALE

La pagina delle opinioni del Corriere della Sera diventa sempre più spesso una palestra di opinioni deboli.Quanto più i temi sono delicati tanto più le argomentazioni esposte sono evanescenti. Qualche giorno fa’ è stato pubblicato un articolo sulla riforma costituzionale. Articolo palesemente orientato in senso favorevole al disegno di legge Boschi.Nulla quaestio, ovviamente sui convincimenti dell’autore. Lasciano perplessi, però, le argomentazioni esposte sulle garanzie di democraticità della riforma che sarebbero, essenzialmente, due.Primo punto: ci sono le elezioni ogni cinque anni. Argomento non molto incisivo, considerato che, solo per fare alcuni esempi, ci sono elezioni anche nella Russia di Putin, e […]