10 aprile 2012
massimo donadi

DISEGNO DI LEGGE N. 3643 – SEN. FORMISANO E DONADI

Norme in materia di finanziamento ai partiti, movimenti o associazioni con finalità politiche e per la introduzione delle elezioni primarie per la scelta dei candidati a cariche pubbliche elettiveArt. 1 –  Destinazione del quattro per mille al finanziamento della politicaArt.2 –   Elenco dei partiti, movimenti o associazioni con   finalità politiche  aventi diritto a partecipare alla ripartizione delle risorse previste dall’art. 1Art.3 –   Documentazione necessariaArt.4 –   Determinazione ed erogazione delle sommeArt.5 –   Bilancio dei partiti, movimenti o associazioni con finalità politicheArt.6 –   ControlliArt.7 –   Elezioni primarieArt.8 –   Partecipazione alle primarieArt.9 –   Organizzazione delle primarieArt.10 – Tempi delle primarieArt.11 – Copertura finanziaria
10 aprile 2012
Parlamento

RIFORMA DEI PARTITI: CONTRIBUTI VOLONTARI E REGOLE DEMOCRATICHE

Ora che la situazione è diventata difficile, che la fiducia nei partiti è scesa al 4 per cento, tutti si precipitano a presentare proposte di legge per correggere le anomalie della normativa sul finanziamento pubblico dei partiti.Il pericolo è che – a seguito degli scandali, degli evidenti sperperi e della pessima amministrazione di cui hanno dato prova –  si sollevi un’ondata di qualunquismo che travolga i partiti e che porti alla abolizione del finanziamento pubblico.  
9 aprile 2012

A causa della crisi in forte aumento i fallimenti aziendali

La gravità della crisi della nostra economia è confermata anche dai dati diffusi dal Cerved secondo i quali, nel 2011, hanno chiuso per fallimento oltre 12.000 imprese. In valore assoluto i numeri più elevati riguardano la Lombardia con 2.673 fallimenti, mentre le regioni dove c’è astato l’aumento percentuale più elevato sono state la Campania, con un aumento del 30% e il Lazio con un incremento del 23%.Tra il 2009 e il 2011 si sono perduti in Italia per fallimento circa 300 mila posti di lavoro.
9 aprile 2012

Amnesty International chiede che Saif al Islam sia consegnato al TPI

Amnesty International sollecita nuovamente la consegna di Saif al Islam Gheddafi al Tribunale penale internazionale. Secondo Amnesty il sistema giudiziario libico è troppo fragile perché possa assicurare un processo equo al figlio dell’ex dittatore libico.Saif al Islam, peraltro, è ricercato dal Tribunale penale internazionale per le violazioni dei diritti umani verificatesi in Libia nella prima fase della rivolta