18 maggio 2012
Nello Formisano

RIFORMA DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO E ART. 49 DELLA COSTITUZIONE

Nonostante il crollo della fiducia,  la volontà di intervenire in maniera incisiva sul finanziamento pubblico e sul riconoscimento giuridico dei partiti non ha ancora prodotto risultati concreti.Sul fronte del finanziamento  sono in discussione alcune proposte di legge che prevedono una riduzione anche rilevante dei fondi. Si ha difficoltà, però, a raggiungere un’intesa su modalità di gestione e controlli, aspetti che, nella regolamentazione complessiva della materia, sono forse più importanti dell’ammontare dei contributi.Non bisogna dimenticare che le critiche e le accuse più pesanti si sono concentrate proprio sulle anomalie nella gestione dei fondi, tracimate in alcuni casi come quello della Margherita […]
18 maggio 2012
mario monti.

IL PRESIDENTE MONTI: AGENZIA DELLE ENTRATE ED EQUITALIA DEVONO COLPIRE LA VERA EVASIONE

Il Presidente del Consiglio Monti, incontrando i vertici della Agenzia delle Entrate e di Equitalia ha difeso gli uomini preposti alla riscossione e la politica fiscale del governo. una solidarietà necessaria dopo le aggressioni degli ultimi giorni.Il livello di pressione fiscale in Italia è molto alto. E certamente è uno dei più alti in Europa.Però, le reazioni contro Equitalia sono assolutamente ingiustificate. Equitalia è solo la società incaricata della riscossione. Non ha né il potere di imporre nuove tasse, né quello di stabilire le modalità della riscossione. Nel 90 per cento dei casi non è nemmeno responsabile degli errori, tipo […]
15 maggio 2012
umberto e renzo bossi

ARIA NUOVA IN CASA LEGA: BOSSI CEDE LO SCETTRO A MARONI

Per il momento si tratta di un accordo solo verbale, ma che sarà messo nero su bianco nei giorni a seguire: via libera per l’ex ministro dell’Interno, Roberto Maroni, alla candidatura unica a segretario federale del Carroccio. Con tanto di benedizione del Capo dei capi leghisti: Umberto Bossi. Le voci di corridoio trapelate la scorsa settimana diventano dunque ufficiali: il consiglio federale della Lega Nord, riunitosi in via Bellerio, ha decretato la fine di un’epoca, con il senatur che ha deciso di uscire di scena, passando lo scettro nelle mani di Roberto Maroni e parlando di un accordo che prevede […]
15 maggio 2012
paul_krugman

SUBITO REGOLE PIÙ SEVERE PER I MERCATI FINANZIARI

  di Andrea Daniro  L’ammanco da due miliardi di dollari alla banca d’affari JP Morgan  è l’ennesimo episodio che dimostra l’esigenza ormai improcrastinabile di stabilire regole e paletti più severi per la finanza e di imporre il rispetto delle leggi anche  alla grande speculazione internazionale. Ieri è stato il Presidente degli Stati Uniti a chiedere norme più severe per la finanza speculativa e con lui il Premio Nobel Paul Krugman. E, in Italia, una parte rilevante della relazione annuale del Presidente della Consob, Vegas,  è stata dedicata proprio alla necessità di regolamentare in modo più rigido i mercati finanziari.Ovviamente, né […]