15 luglio 2012

LA POLITICA DEL PDL E LE DIMISSIONI DELLA MINETTI

Quando l’immagine è più importante della realtà. Sembra che il problema più importante del PDL sia Nicole Minetti. Anzi,  le dimissioni della Minetti da Consigliere regionale della Lombardia. Glielo ha chiesto Berlusconi, glielo ha chiesto Alfano, glielo ha chiesto tutta la nomenclatura del partito. La Minetti resiste. Secondo i malpensanti sta aspettando di trattare una ricca buoniscita. Chi guarda ai fatti si chiede. Cosa cambia se la Minetti si dimette. Rimane il fatto che Berlusconi l’ha fatta eleggere Consigliere regionale, senza alcuna esperienza politica. Rimane il fatto che se non ci fosse stato lo scandalo avrebbe potuto aspirare a un […]
15 luglio 2012
Silvio Berlusconi

IL RITORNO DI BERLUSCONI DANNEGGIA L’ITALIA

di Ettore Nardi                                                                                                               Come volevasi dimostrare era tutta una finta. Silvio Berlusconi è tornato. Anzi, non era mai andato via. Alfano più che il segretario del partito era lì a tenere in caldo il posto per conto del capo. Le primarie erano un’idea come un’altra […]
13 luglio 2012
agenzie di rating

MOODY’S DECLASSA L’ITALIA MA IL MERCATO BOCCIA L’AGENZIA

Il downgrade del debito italiano da parte di Moody’s non ha avuto grandi conseguenze per il nostro Paese.È da tempo, ormai, che i mercati non prendono in alcuna considerazione le profezie di questa come delle altre agenzie di rating.La loro credibilità già messa a dura prova dalle valutazioni sulle banche americani e sui titoli spazzatura che hanno dato il via alla crisi del 2008 è definitivamente crollata, quando le previsioni sull’euro e sui diversi paesi facenti parte della moneta unica si sono rivelate fallaci.Ormai alle agenzie di rating non da fiducia più nessuno.È evidente a tutti che le loro valutazioni […]
12 luglio 2012
Giorgio Benvenuto

GIORGIO BENVENUTO: MONTI ASCOLTI IL MONDO DELLA PRODUZIONE

Riprendiamo da “Il Sussidiario.net” un’intervista del nostro Direttore Editoriale Giorgio Benvenuto a Gianluigi Da Rold E chi c’è oggi in Italia, in Europa, che può negare la gravità, la complessità della situazione economica e finanziaria mondiale? Chi può azzardare oggi una via d’uscita, una luce al fondo di questo tunnel che è rappresentato da una crisi epocale? Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, invita continuamente alla coesione del Paese, a uno sforzo comune, corale per uscire da questo momento. Tutto questo richiede una capacità di governare con una sensibilità superiore rispetto ai momenti normali. Perché la crisi sta mettendo in […]