20 dicembre 2012
marò-italiani

NATALE IN FAMIGLIA PER I DUE MARÒ ITALIANI. MA POI DI NUOVO IN INDIA

Natale a casa per Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò italiani trattenuti in India da ormai dieci mesi. L’Alta Corte del Kerala, infatti, con una mossa a sorpresa, ha concesso loro un permesso speciale di quindici giorni per tornare in Italia e trascorrere così le festività natalizie in famiglia. A più di una condizione però: innanzitutto i due fucilieri del San Marco, accusati di aver ucciso due pescatori indiani scambiandoli per pirati, avranno l’obbligo di fare rientro in India, nello Stato di Kollam, entro e non oltre il dieci gennaio 2013, per affrontare così il processo in corso […]
19 dicembre 2012
ministero-dello-sviluppo-economico

CRESCITA, OCCUPAZIONE E MEZZOGIORNO, PRIORITÀ DEL DOPO ELEZIONI

Non c’era bisogno dell’indagine ISTAT sulla coesione sociale per capire la gravità della crisi in cui l’economia italiana è precipitata.Però, certamente, i dati diffusi dall’Istituto di Statistica rendono in tutta la sua evidenza la drammaticità della situazione. Il rischio povertà riguarda ormai il 29,9 per cento della popolazione. Una percentuale che non trova riscontro negli altri paesi europei.Ancora più preoccupante è che il dato non è omogeneo fra Nord e Mezzogiorno. Nelle regioni settentrionali  l’indice è fermo al 15,1 per cento mentre nel aree del Sud sale al 39,5 per cento.Uno Stato in cui una quota di popolazione così elevata […]
17 dicembre 2012
mario_monti_

UN MONTI SUPER PARTES È NELL’INTERESSE DELL’ITALIA

La politica italiana è appesa alla decisione che prenderà Monti in merito al suo futuro politico. Tutti ragionano su una eventuale candidatura del Professore che continua a lanciare segnali contraddittori.Ovviamente, nessuno può prevedere la scelta  finale.  Si può, però, procedere ad una analisi dei dati a disposizione per  verificare  quali sono le conclusioni più probabili.Partiamo da un punto fermo. I meriti di Monti sono indiscutibili. Se l’Italia ha evitato un destino analogo a quello della Grecia lo si deve al suo governo.  Ricordiamo che quando il Presidente della Repubblica lo nominò senatore a vita, il 9 novembre dello scorso anno, […]
14 dicembre 2012
Movimento 5 stelle.

LA FINTA DEMOCRAZIA DI GRILLO: VIA CHI LO CONTRADDICE

Prima ammoniti e poi letteralmente cacciati. Roba da fare invidia anche ai più famosi reality show televisivi, dove almeno a decretare l’espulsione di un concorrente piuttosto che di un altro è il pubblico sovrano. Non un unico capo, che dall’alto comanda e muove i fili a sua immagine e convenienza.  La cacciata dal M5S di Federica Salsi (meglio nota, dopo la sua partecipazione alla trasmissione televisiva Ballarò,  come “signorina del Punto G”) e di Giovanni Favia (attaccato dopo il fuori onda trasmesso da  PiazzaPulita, in cui parlava poco bene della premiata ditta Casaleggio e Grillo) la dice lunga sulle reali […]