4 gennaio 2013

Secondo la Procura di Taranto la legge “salva ILVA” sarebbe incostituzionale,

La Procura di Taranto ha chiesto al GIP di impugnare per illegittimità costituzionale la legge “salva ILVA”. Gli avvocati della società avevano chiesto il dissequestro dei prodotti finiti sequestrati dalla Procura nello scorso novembre per un valore di circa un miliardo di euro.Ora la decisione spetta al GIP che, se accetterà, la tesi della Procura sospenderà il giudizio e invierà gli atti alla Corte Costituzionale, lasciando i beni sotto sequestro.I magistrati di Taranto avevano già sollevato conflitto di attribuzione sempre con riferimento al decreto “salva ILVA”.
4 gennaio 2013

Aumentate nel 2012 le ore di cassa integrazione

Nel 2012 sono state autorizzate 1,1 miliardi di ore di cassa integrazione con un aumento del 12,1 per cento rispetto al 2011. Il costo per l’INPS è stato di 1,090 miliardi di euro contro i 973 milioni del 2011.Non sfavorevole l’ultimo mese dell’anno. A dicembre le richieste sono state di 86,5 milioni di ore cassa con un calo del 20,1 % rispetto a novembre quando le richieste si sono attestate a 108,3 milioni.    
4 gennaio 2013

Telefonate gratis in tutto il mondo attraverso Facebook

Facebook ha messo a punto una nuova funzione che consente di telefonare gratis in tutto il mondo da smartphone e tablet.Il dispositivo che è, al momento, in fase di sperimentazione dovrebbe diventare operativo nei prossimi mesi.L’obiettivo di Facebook è di diventare il più grande operatore di telefonia mobile del mondo.Google e Microsoft sono già in allarme per la concorrenza.  
4 gennaio 2013

In California uno stupro con l’inganno non è reato

Criticare il sistema giudiziario italiano, qualche volta, è inevitabile. Ma i sistemi giudiziari stranieri sono sicuramente peggiori.In California un tale si è introdotto in casa di una donna e l’ha indotta con l’inganno a fare l’amore facendole credere di essere il suo fidanzato che era uscito da poco.La Corte di Appello di Los Angeles lo ha assolto, in base a una legge del 1872 ancora in vigore, che considera  il sesso consenziente anche se la vittima è stata tratta in inganno sull’identità del partner.Un’ultima notazione. Se la donna fosse stata sposata il fatto sarebbe stato reato.         […]