16 gennaio 2013

Suicida Aaron Swartz, il genio di Internet. Valanga di proteste in Rete contro la procura.

Aaron Swartz, il genio della Rete, si è suicidato alla vigilia di un processo perché accusato di avere “rubato” cinque milioni di documenti dalla biblioteca digitale del MIT. Swartz non era un ladro informatico, non ricavava alcun utile dalle sue incursioni. Era un idealista che voleva Internet senza barriere. Sapeva che violare le leggi a difesa della proprietà intellettuale comportava rischi.La reazione del sistema giudiziario americano, però, era stata molto più pesante di quanto si potesse immaginare.La Procura aveva rifiutato il patteggiamento che negli USA si offre a tutti e si apprestava a chiedere 35 anni di carcere per Swartz.Ora […]
16 gennaio 2013

Il Pakistan alla vigilia di rivolgimenti politici e istituzionali

Caos in Pakistan. La Corte suprema ha emanato un mandato di arresto per corruzione contro il primo ministro Raja Pervez Ashraf.  Nel contempo a Islamabad hanno avuto luogo grandi dimostrazioni di folla contro il governo guidate da un religioso moderato Mohammed Tahir ul Qadri, un personaggio che, negli ultimi tempi, è riuscito a fare da catalizzatore del forte malcontento contro il Partito del popolo al potere.Il Presidente Zardari, ha già dichiarato che non ha alcuna intenzione di dimettersi.E l’ex presidente Pervez Musharraf ha preannunciato il suo ritorno in patria dopo un lungo esilio.Tutto induce a ritenere che, a breve, ci […]
16 gennaio 2013

L’inflazione rallenta, ma rimane elevata

L’inflazione rallenta. A dicembre l’indice tendenziale fa registrare un aumento del 2,3 per cento rispetto al dicembre 2011.  Più alta la variazione media dell’intero 2012 che segna un aumento rispetto all’anno precedente del 3 per cento.L’aumento è il più elevato dal 2000, dopo il 3,3 per cento del 2008. Ancora più elevato l’incremento dei prodotti di largo consumo, quello che misura con maggiore precisione le variazioni dei prezzi dei beni acquistati con maggiore frequenza dai cittadini. Questo indice evidenzia che i prezzi dei prodotti  più diffusi sono aumentati nel 2012 del 4,3 per cento rispetto al 2011.Preoccupa, soprattutto, che un […]
16 gennaio 2013

Sciopero dei ginecologi: niente nascite il 12 febbraio

È stato proclamato il primo sciopero nazionale dei ginecologi e delle ostetriche. Martedì 12 febbraio, negli ospedali italiani, saranno assicurati solo i parti urgenti, mentre non si faranno in alcun modo parti cesarei o programmati. Sempre martedì 12 febbraio, inoltre, non si faranno visite mediche, né esami sia negli ospedali pubblici che privati. Ginecologi ed ostetriche, dunque, in quella data stabilita incroceranno le braccia: si stima che delle circa 1.500 nascite medie giornaliere circa 1.100 saranno rinviate oppure anticipate. In altre parole, saranno rinviati oltre due terzi delle nascite. La protesta è stata annunciata dalle associazioni scientifiche e dal sindacato […]