24 gennaio 2013

In Italia la laurea non basta per trovare lavoro

Una volta si aspettava di terminare i propri studi ed essere laureati, per poter ambire a un posto di lavoro di qualità. Oggi il famoso pezzo di carta non è più sufficiente a far sì che i giovani possano inserirsi nel mondo del lavoro, tanto meno di qualità. È così per sei giovani laureati su dieci, per i quali le referenze e l’esperienza pratica  valgono molto più di un titolo di studio per trovare lavoro. A fotografare la realtà dei giovani nel mondo del lavoro è una ricerca promossa dal Gruppo Sanpellegrino in occasione del Premio di Laurea Sanpellegrino Campus, […]
24 gennaio 2013

Favori in cambio di sesso: Pm di Roma in manette

Corruzione, concussione e rivelazione di segreto in ufficio: sono queste le accuse che hanno fatto scattare le manette per il Pubblico Ministero Roberto Staffa, in servizio presso la Procura di Roma, arrestato questa mattina dai carabinieri romani. Le indagini sul suo conto erano partite in seguito alla segnalazione di alcune anomalie nei suoi comportamenti. Ad indagare è stata la Procura di Perugia, che ha dovuto prendere atto dei diversi reati commessi dal magistrato proprio in virtù della carica istituzionale ricoperta. Dalle indagini è emerso che Roberto Staffa avrebbe consumato alcuni dei rapporti sessuali, oggetto di scambi di favori, proprio nel […]
24 gennaio 2013

Fabrizio Corona si costituisce a Lisbona

Finisce a Lisbona, in Portogallo, la fuga dell’ex paparazzo dei vip Fabrizio Corona. La sua latitanza era iniziata venerdì scorso, dopo la conferma da parte della Cassazione di una condanna a cinque anni di reclusione per estorsione. Corona aveva fatto perdere le sue tracce e su di lui era scattato anche un mandato di arresto europeo. Scappato da Milano si era rifugiato a Lisbona, attraversando Francia e Spagna a bordo di un’automobile, credendo di potersi ritenere al sicuro. Alla fine ha deciso di costituirsi agli agenti di polizia portoghesi, forse perché braccato e in preda allo sconforto, dal momento che […]
24 gennaio 2013
pier_luigi_bersani

CAMPAGNA ELETTORALE A “BASSO COSTO” PER IL PD

Fare una campagna elettorale, si sa, non costa poco, ma decidere di rivedere e tagliare le spese è già tanto. Ridurre: questa la parola d’ordine che ha spinto il Partito Democratico a compiere una scelta politica insolita e, forse, vincente. Quella di pubblicare nero su bianco, prima del voto, il suo piano spese per l’intera campagna elettorale. Voce per voce. Capitolo per capitolo. In nome di una maggiore trasparenza ovviamente, che possa giustificare il finanziamento della politica, ma soprattutto, spiega il tesoriere del Pd Antonio Misiani, perché il compito del Pd (e qualsiasi altro partito non dovrebbe sentirsi esonerato da […]