7 febbraio 2013

La Fornero: per il licenziamento delle colf non è prevista alcuna penale

Il licenziamento delle colf non comporta il pagamento di alcuna penale all’INPS. Lo ha comunicato il ministero del Welfare.che ha precisato che la norma entrata in vigore dal 1 gennaio per finanziare l’Assicurazione sociale per le imprese (ASPI) non è valida nei confronti dei datori di lavoro privati. I tecnici del ministero avrebbero, così, smentito le preoccupazioni delle famiglie che hanno alle proprie dipendenze una badante o una cameriera.I dubbi, però, non sono completamente eliminati. La disposizione non è chiara e l’intervento chiarificatore del ministero potrebbe non essere sufficiente. Interpretare una norma con una circolare ministeriale che contrasta con la […]
7 febbraio 2013

Intrigo a Teheran: arrestato e scarcerato in quarantotto ore l’ex Procuratore Generale

E’ stato liberato dopo due giorni in carcere Seed Mortazavi, già Procuratore Generale di Teheran, uno dei più duri inquisitori del regime, fedelissimo del Presidente Ahmadinejad.Era finito, a sua volta, sotto inchiesta per la morte in prigione di numerosi manifestanti arrestati nel corso delle manifestazioni contro la elezione alla Presidenza di Ahmadinejad. Quell’inchiesta, però, è ferma. Nell’Iran di oggi difficilmente si viene perseguiti per essere stati troppo rigidi contro gli oppositori.Si sospetta che Mortazavi sia stato arrestato per un intrigo politico, dopo un violento scambio di accuse con la famiglia del potente Presidente del Parlamento Larijani. Da rilevare che un fratello […]
7 febbraio 2013

Montepaschi : sequestrati 40 milioni di euro

L’inchiesta Monte dei Paschi è alle battute iniziali. È prevedibile un’indagine lunga e complessa. Però, alcuni punti fermi ci sono già. Il sequestro di 40 milioni di euro “scudati” da alcuni manager e consulenti esterni  è un passo importante.  Recuperare le eventuali tangenti o provvigioni anomale e perseguire, anche con l’azione di responsabilità, gli amministratori e i dirigenti infedeli o negligenti è un punto importante non solo per la salvaguardia e il rilancio della banca senese, ma anche per lanciare un segnale forte a quanti avessero in animo di tentare operazioni analoghe in futuro.  
7 febbraio 2013
Giorgio Benvenuto

CONCERTAZIONE, UNICA STRADA PER RIAVVIARE LO SVILUPPO

di Giorgio Benvenuto La crisi che l’Italia sta attraversando è una crisi economica, ma, anche, nel contempo,  una crisi sociale e una crisi politica.C’è una divaricazione sempre più profonda non fra classe politica e società civile, come si dice in modo superficiale e qualunquistico, ma fra l’intera classe dirigente e il popolo.Da un lato ci sono i politici, la grande finanza, le multinazionali, alcuni grand commis al servizio delle élites più che dello Stato, dall’altro la massa dei cittadini sempre più poveri, sempre più impotenti, sempre più indifesi.L’unica maniera di uscire da questa situazione e di riprendere la via della […]