22 febbraio 2013

I Sindacati di Equitalia contro gli attacchi dei politici

Duro documento di tutti i sindacati di Equitalia contro gli attacchi di cui la società è stata oggetto in campagna elettorale I sindacati ricordano che Equitalia si limita ad applicare le leggi che i politici hanno approvato. Leggi la cui applicazione è soggetta a controlli severi sia da parte della Magistratura che della Corte dei Conti.I lavoratori di Equitalia non hanno colpa per errori, cartelle pazze o procedure vessatorie che essi sono obbligati ad applicare.  
22 febbraio 2013
nicola-tranfaglia

UN PAPA ENERGICO CHE RIFORMI LA CURIA

                                                                                        L’OPINIONE di Nicola TranfagliaOrdinario di Storia Contemporanea presso l’Università di Torino Le dichiarazioni di Dino Boffo, il giornalista cattolico, che è stato a lungo direttore del quotidiano dei vescovi, l’Avvenire dal 1994 al 2009, quando fu attaccato da Vittorio Feltri, allora direttore del Giornale che denunciò la presunta omossessualità di Boffo, salvo poi ritrattare e chiedere scusa […]
22 febbraio 2013
Manifestazione di esodati

ESODATI, UNA BATTAGLIA DI CIVILTÀ GIURIDICA

Pubblichiamo un altro documento dei Comitati degli esodati. La battaglia che hanno intrapreso per il riconoscimento dei loro diritti è una battaglia che porteremo avanti insieme a loro in via assolutamente prioritaria nella prossima legislatura. Il problema degli esodati non è solo un problema sociale di grande spessore, in quanto coinvolge, fra lavoratori e famiglie, oltre un milione di cittadini. Ma è anche un problema di civiltà giuridica che l’Italia, un tempo patria del diritto, non può permettersi di trascurare. La Fornero,fortunatamente, fra un mese uscirà definitivamente da una funzione alla quale non avrebbe dovuto mai essere chiamata.Il ministro che […]
22 febbraio 2013

Pillola del giorno dopo: arriva il si parziale dei vescovi tedeschi

La Chiesa tedesca apre alla “pillola del giorno dopo”. Ma solo in caso di stupro. Sono stati i vescovi, in conferenza episcopale, a prendere questa decisione: consentire alle cliniche cattoliche la somministrazione della pillola nei casi di stupro, se il farmaco però evita la fecondazione e non provoca l’aborto. La svolta della chiesa tedesca, che arriva proprio nei giorni di grande preparazione del Conclave che dovrà eleggere il nuovo Pontefice, giunge dopo le polemiche sollevate dal caso di una donna che si è vista negare la possibilità di assumere la pillola del giorno dopo da due cliniche cattoliche di Colonia. […]