3 agosto 2013
Nello Formisano

FERMEZZA CONTRO BERLUSCONI MA LEALTÀ VERSO IL GOVERNO PER EVITARE LA CRISI

Sono state sufficienti ventiquattro ore per buttare al macero i discorsi sulla responsabilità. La condanna definitiva ha posto fine al Berlusconi statista che, secondo i suoi aficionados, aveva fatto nascere il governo Letta nell’interesse dell’Italia.I problemi dell’Italia, oggi, sono gli stessi del 31 luglio e l’interesse dell’Italia non è cambiato rispetto a quando l’Esecutivo ha avuto la fiducia delle Camere.Se il PDL ha cambiato, o sta cambiando,  atteggiamento, è solo perché è cambiato l’interesse di Berlusconi.Appare evidente oggi quello che tutti potevano immaginare ieri. L’atteggiamento responsabile era una finzione, dalla quale il Cavaliere credeva di poter ricavare un giudizio più […]
2 agosto 2013
nicola-tranfaglia

GOVERNO E LEGISLATURA A RISCHIO DOPO LA SENTENZA MEDIASET

L’OPINIONEdi Nicola Tranfaglia Ordinario di Storia Contemporanea presso l’Università di Torino Non ho letto su nessun quotidiano, tra i molti commenti che – in Italia e nel mondo – hanno seguito la sentenza della corte di Cassazione, una considerazione elementare suggerita dalle conseguenze del giudizio di ieri sera: nel nostro paese abbiamo oggi tre partiti quasi equivalenti sul piano della forza parlamentare, il Partito democratico, il Movimento Cinque Stelle e il Popolo della Libertà. Il secondo e il terzo sono guidati da Grillo e da Berlusconi ed entrambi, per la propria condizione personale, non possono essere né candidati né eletti nelle […]
2 agosto 2013
Nello Formisano

ESODATI, INTERROGAZIONE DELL’ON. FORMISANO (CENTRO DEMOCRATICO) AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E AL MINISTRO DEL LAVORO

FORMISANO. — Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro del lavoro e delle politiche sociali.  — Per sapere – premesso che:   il problema degli « esodati » è sorto nell’ormai lontano dicembre 2011, allorquando, con la cosiddetta « Riforma Fornero » (articolo 24 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, Disposizioni urgenti per la crescita, l’equità e il consolidamento dei conti pubblici – detto « Salva Italia »), centinaia di migliaia di famiglie sono precipitate, senza alcuna colpa, nell’angoscia e nel terrore del loro futuro poiché rischiano di rimanere […]
2 agosto 2013
Silvio Berlusconi

PROCESSO BERLUSCONI MEDIASET, UNA SENTENZA AL DI SOPRA DI OGNI SOSPETTO

Prima  di entrare nel merito e di soffermarci sugli effetti politici del pronunciamento della Cassazione sul processo Mediaset, valutazioni che rinviamo ai prossimi giorni, bisogna sottolineare che la sentenza è un punto importante a favore della serietà della giustizia italiana.La Corte non si è fatta influenzare né dagli equilibri parlamentari, né dalle possibili conseguenze della condanna, né dai travestimenti del Cavaliere da uomo di stato, né dai timori di destabilizzazione del governo delle larghe intese. I giudici hanno assunto una decisione di carattere tecnico, come era loro dovere, senza alcun condizionamento di ordine politico o mediatico.Ancora nell’attesa del verdetto Vittorio Feltri […]